Magazine Sport

Roma-Liverpool: è record assoluto di incassi per il calcio italiano

Creato il 01 maggio 2018 da Agentianonimi
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

La febbre del mercoledì sera. Non c’è altro modo per definire l’attesa sempre più incalzante di quella che per la Roma sarà la partita più bella, affascinante e decisiva della sua stagione. Domani sera, ore 20.45, i giallorossi sono chiamati a un’altra leggendaria rimonta dopo quella contro il Barcellona. Di fronte il Liverpool di Jurgen Klopp che nella semifinale di andata giocata ad Anfield ha impressionato nelle trame offensive infliggendo a Dzeko & Co cinque gol nell’arco di 70 minuti.

Le reti dello stesso Dzeko e di Perotti hanno però ridato alla Roma una minima speranza che, come tale, deve essere coltivata per tentare l’ennesimo ribaltone. Viste le premesse, dunque, non c’è da stupirsi se Roma-Liverpool ha subito fatto registrare il record di incassi per il club giallorosso che ha visto entrare nelle proprie casse ben 5,3 milioni di euro. La cifra rappresenta peraltro un primato assoluto quanto a incassi derivanti da una singola partita con almeno una squadra italiana coinvolta.

Un numero stratosferico che abbatte dopo appena quattro giorni il record di incassi stabilito da Inter-Juventus: il 28 aprile, in occasione del Derby d’Italia, allo stadio erano presenti oltre 78.000 spettatori e con 5,2 milioni di euro è stato registrato il più alto numero di incassi per il calcio italiano. In questa speciale classifica al terzo posto troviamo il derby di Milano del 15 ottobre 2017 (4,8 milioni), mentre a seguire spicca il doppio confronto tra Milan e Barcellona: il primo, risalente al 28 marzo 2012 (quarti di finale, 0-0 a San Siro n.d.r.), ha visto entrare 4,6 milioni di euro nelle casse rossonere. L’anno successivo (20 febbraio 2013 n.d.r.) le due formazioni si incontrano nuovamente agli ottavi di finale: in un Meazza quasi tutto esaurito con 75.932 spettatori l’incasso è leggermente inferiore ma si attesta ugualmente sui 4,6 milioni di euro.

Roma-Liverpool: è record assoluto di incassi per il calcio italiano

Stadio San Siro, Milano. La Scala del calcio sabato sera aveva raggiunto la cifra record negli incassi. Ma Roma-Liverpool l’ha presto superata.

A testimonianza di quanto le partite di Champions attecchiscano più di quelle di campionato, ecco al sesto posto in graduatoria spiccare l’ottavo di finale dello scorso anno tra Napoli e Real Madrid: il 7 marzo 2017 al San Paolo l’incasso raggiunge i 4,5 milioni di euro circa. Per trovare un dato inerente all’Allianz Stadium bisogna scendere fin all’ottavo posto. Qualche settimana dopo la sfida tra i partenopei e i Blancos, la Juve ospitò il Barcellona in uno stadio praticamente sold out (41.092 spettatori n.d.r.) ricavando 4 milioni dalla vendita dei biglietti.

I paragoni lasciano il tempo che trovano. Diversi sono i criteri valutativi, primo fra tutti la capienza degli stadi e quindi la differenza di posti tra San Siro (80.000 posti disponibili), l’Olimpico (capienza massima di 73.000 posti), il San Paolo (che può contenere poco più di 60.000 spettatori) e l’Allianz Stadium (41.507 posti). Inoltre, il prezzo del biglietto varia a seconda degli impianti: a Torino, per esempio, vige una politica dei prezzi discretamente alta frutto di uno stadio avveniristico in grado di offrire numerosi servizi.

Quel che è certo è che domani sera all’Olimpico saranno in 63.000 circa a spingere i giallorossi in un’impresa titanica che li proietterebbe a Kiev il 26 maggio prossimo. Un tutto esaurito che non lascerà spazio nemmeno tra i posti riservati agli ex tesserati: la tribuna Roma 1927 e quella riservata alla Hall of Fame saranno stracolme. Persino i giocatori sono stati costretti ad acquistare in numero limitato i biglietti per parenti e amici, vista l’altissima richiesta. Dall’Inghilterra, infine, arriveranno 5000 sostenitori Reds. Chiamatela febbre del mercoledì sera. Chiamatela pure febbre Champions.

Alessandro Badalin

Facebook
twitter
google_plus
linkedin
mail

L'articolo Roma-Liverpool: è record assoluto di incassi per il calcio italiano proviene da Agenti Anonimi.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog