Magazine Informazione regionale

Rubano inerti dal fiume Neto, i carabinieri arrestano tre persone

Creato il 03 aprile 2016 da Crotone24news

I reati contestati : furto aggravato in concorso di materiale inerte oltre alla distruzione e alterazione di bellezze naturali

Rubano inerti dal fiume Neto, i carabinieri arrestano tre personeI carabinieri della Compagnia di Crotone hanno tratto in arresto tre persone sorprese a rubare sabbia e petrisco di origine alluvionale in località Timpata del comune di Rocca di Neto.

I carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Crotone congiuntamente ai militari della Stazione di Rocca di Neto, a seguito di mirata attività volta al contrasto di reati contro il patrimonio e l’ambiente, hanno proceduto all’arresto di tre soggetti identificati in BRESCIA Salvatore cl. 1964 padre del proprietario della ditta BRESCIA SRL che si occupa della vendita di calcestruzzo, oltre a due operai, BARBARA Francesco cl. 1969 e BASILE Pasquale cl. 1984, per i reati di furto aggravato in concorso di materiale inerte oltre alla distruzione e alterazione di bellezze naturali.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :