Magazine Gadget

Rubato il codice sorgente della GPU di Xbox X e trapelato online

Da Playblog @playblog_it
Rubato il codice sorgente della GPU di Xbox X e trapelato online

Rubato il codice sorgente della GPU di Xbox X e trapelato online: AMD afferma che un hacker ha ottenuto file di origine per alcune delle sue GPU attuali e future, inclusi i dettagli sulla Xbox Series X.

Siamo stati contattati da qualcuno che ha affermato di avere file di test relativi a un sottoinsieme del nostro attuale e futuri prodotti grafici

afferma un portavoce di AMD

AMD ha presentato più notifiche di rimozione a GitHub di proprietà di Microsoft, dove i repository ospitavano il codice sorgente GPU Navi rubato.

Codice sorgente della GPU Xbox X trapelato online

Codice sorgente della GPU Xbox X trapelato online

TorrentFreak riporta che il codice includeva dettagli per le GPU Navi 10, Navi 21 e Arden di AMD, e affermano che includeva la proprietà intellettuale. La GPU Arden di AMD sia il nome in codice per ciò che verrà utilizzato nella console Xbox Series X di nuova generazione di Microsoft.

Alcuni dettagli sono già trapelati a dicembre su Arden, relativi ai file di test pubblicati anche su GitHub.

Non è chiaro se il codice sorgente sia parziale o se avrà un impatto sulla sicurezza delle future GPU di AMD, ma la società non sembra preoccuparsi eccessivamente.

“Sebbene siamo consapevoli che l’autore ha altri file che non sono stati resi pubblici. Riteniamo che l’IP grafico rubato non sia fondamentale per la competitività o la sicurezza dei nostri prodotti grafici”, afferma AMD. “Non siamo a conoscenza del fatto che l’autore abbia altri dati particolarmente sensibili.”

Leggi anche

Playblog.it

Netflix  News  Serie TV  Film   Amine   

Apple  Android  Tecnologia  Prime Video   Offerte

Seguici su Facebook  Twitter  Pinterest
Seguici su TelegramNetflix, Offerte Amazon Prime, Prime Video

Scarica la nostra App

app per iphone ios App Netflix news app per android

L'articolo Rubato il codice sorgente della GPU di Xbox X e trapelato online proviene da PlayBlog.it


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog