Magazine Sport

RussiAA, il meglio del giorno e gli osservati speciali delle italiane

Creato il 20 giugno 2018 da Agentianonimi
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Oggi si conclude la seconda giornata dei mondiali dei gironi A e B e già ci sono i primi verdetti. Uruguay e Russia agli ottavi, l’ultima giornata decreterà il vincitore del girone.

Portogallo-Marocco 1-0

Bastano 4 minuti e il solito Cristiano Ronaldo porta in vantaggio i suoi con un bel colpo di testa in tuffo su azione di calcio d’angolo. Da quel momento in poi però il Marocco cerca la reazione e comincia a produrre gioco. Alla fine il verdetto sarà definitivo: Portogallo agli ottavi e si giocherà il primo posto del girone con la Spagna per differenza reti; Marocco fuori dal mondiale nonostante due buone prestazioni.

Uruguay-Arabia Saudita 1-0

Il peggiore in campo contro l’Egitto, Luis Suarez, apre le danze con un tiro al volo su cross da calcio d’angolo dopo l’uscita a vuoto del portiere avversario. I giocatori ti Tabarez non giocano bene, vanno a folate, riescono a contenere i sauditi e quando ripartono danno l’impressione di poter far male. Arabia Saudita che ci prova più con forza di volontà che con tecnica e schemi offensivi. Uruguay che, con il minimo sforzo ottengono il massimo e approdano agli ottavi, grazie alla rete del centravanti blaugrana. L’ultima giornata vedrà sfidarsi Russia e Uruguay e si saprà anche chi arriverà primo e chi secondo nel girone.

Iran-Spagna 0-1

La Spagna, che deve rispondere al Portogallo, spinge forte costringendo l’Iran a rinchiudersi nella propria area di rigore, ma la partita non si sblocca. Serve un gol fortunato, ma meritato, di Diego Costa all’inizio del secondo tempo per portare l’armata spagnola in vantaggio. L’Iran prova a reagire trova anche la rete, ma viene annullata per fuorigioco. L’armata rossa passa di misura contro gli iraniani, non senza soffrire. Così, come nel gruppo A, anche qui, si deciderà all’ultima giornata chi sarà la primatista del girone.

“Italiani” e obiettivi di mercato

Tra gli “italiani” impegnati quest’oggi, troviamo subito Benatia e Joao Mario. Il primo ha disputato un’ottima prova a livello offensivo, rendendosi pericoloso più volte sui calci piazzati. Meno bene invece in fase difensiva dove risulta spesso distratto. Molto male Joao Mario, gioca esterno a sinistra, non riesce mai ad entrare in partita e quando viene chiamato in causa perde vari palloni. Prova da dimenticare. Nel secondo match di giornata nelle file dell’Uruguay, 3 gli “italiani” impegnati. Vecino gioca un’ora in modo ordinato dando buone geometrie alla squadra di Tabarez, spende molte energie a livello difensivo per proteggere la difesa dietro di lui. Al suo posto un altro regista: Lucas Torreira, entra l’ultima mezz’ora e amministra il possesso palla senza problemi. Un po’ più attivo del giocatore della Sampdoria, Laxalt che cerca di farsi vedere spesso sulla corsia mancina.

In questa giornata mondiale l’unico osservato speciale delle italiane è Hakim Ziyech, che fa gola alla Roma. Dopo una prova mediocre con l’Iran, il centrocampista marocchino risulta tra i migliori in campo con continui inserimenti in profondità che mettono in difficoltà i difensori avversari. Ottima prova anche sotto il punto di vista tecnico, sempre molto pulito con il suo mancino, grande visione di gioco.

L’uomo del giorno

È vero ha segnato solo il gol poi ha fatto ben poco anche per colpa dei compagni che si sono abbassati troppo e non gli hanno servito palloni giocabili. Ma quello che ha segnato Cristiano Ronaldo è un gol storico. Infatti con la rete al quarto minuto, il fuoriclasse portoghese infrange l’ennesimo record. È il miglior marcatore europeo con la maglia della nazionale. 85 gol in 151 presenze per lui, ha superato Ferenc Puskas (84). Ronaldo sempre più trascinatore del Portogallo.

Tommaso Prantera (@T_Prantera)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

L'articolo RussiAA, il meglio del giorno e gli osservati speciali delle italiane proviene da Agenti Anonimi.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :