Magazine Bambini

Sacco nanna per l’inverno, come scegliere e cosa sapere

Da Paola
Sacco nanna per l’inverno, come scegliere e cosa sapere

"Aiuto, il mio bambino si scopre mentre dorme. Cosa posso fare? " Chi di noi, osservando le capriole del bebè durante il sonno non si è preoccupata che prendesse freddo durante la notte? Le soluzioni per evitare il raffreddamento sono tante, una di queste è quella di utilizzare il sacco nanna. Cosa è il sacco nanna? Come sceglierlo? Quali sacchi nanna ci sono in commercio? Oggi cercheremo di rispondere a queste domande.

LEGGI ANCHE: copertura termica per ovetto della macchina cosa scegliere

Sacco nanna, cosa è e a cosa serve

Il sacco nanna è una sorta di via di mezzo tra sacco a pelo e tutone per i bambini. è un sacco trapuntato con bretelle nel quale posizionare il bebè quando lo si mette a letto e offre una serie di vantaggi:

  • permette ai bambini di rimanere caldi e comodi anche in caso di sonni agitati
  • offre ai più piccoli una sensazione di contenimento e avvolgimento che rende più tranquilli e sereni i bebè, ricordando loro la vita intrauterina
  • evita che, agitandosi e muovendosi nel sonno, il piccolo vada con la testa sotto le coperte o che lenzuolini e copertine si attorciglino troppo intorno al corpo del bebè
Sacco nanna per l’inverno, come scegliere e cosa sapere

( Etsy)

Come scegliere un sacco nanna?

Ci sono tantissimi modelli di sacco nanna in commercio, di diverse consistenze. Ciò che occorre decidere è per quale stagione ci serva. Il modello più utilizzato è quello che lascia scoperte le braccia e ha solo le bretelle. In generale dovrete tenere presente:

  • lunghezza ed età del bebè: in base a questi due parametri potrete scegliere la taglia più adatta. È importante farlo perchè il bambino deve essere comodo ma nello stesso non deve rischiare di scivolare nel sacco
  • il giusto peso, che in alcuni casi viene indicato in Tog, unità di misura che indica la resistenza termica del tessuto.
  • comodità e praticità: i modelli sono tantissimi, a salopette con bottoncini, con cerniera laterale o centrale, con le maniche. In base all'età del vostro bimbo, all'eventualità che dobbiate cambiarlo durante la notte o che debba andare in bagno, decidete ciò che vi sembra più comodo

Sacco nanna: idee da acquistare anche online

Ecco alcuni modelli e idee. C'è solo l'imbarazzo della scelta!

Sacco nanna per l’inverno, come scegliere e cosa sapere

Zip laterale, in ciniglia e ideale per stanze poco scaldate (meno di 18°), questo tenero sacco nanna è disponibile in due misure 0/6 e 6/24 mesi. Foto: Kiabi

Sacco nanna per l’inverno, come scegliere e cosa sapere

Il tenero Winnie the Pooh e i suoi amici sono i protagonisti di questo sacco nanna in ciniglia con bretelle con bottoni automatici e zip laterale. Foto: Kiabi

Sacco nanna per l’inverno, come scegliere e cosa sapere

Un sacco nanna dotato di lunga cerniera per avere un'apertura ampia e comoda. E' caldo e adatto ad ambienti con temperature standard che vanno dai 16° ai 20°. Foto: Ikea

Sacco nanna per l’inverno, come scegliere e cosa sapere

Esternamente in cotone, con imbottitura in poliestere. Questo sacco nanna ha un'ampia apertura centrale. È adatto per ambienti con temperatura standard ed è lavabile in lavatrice. Foto: Ikea

Sacco nanna per l’inverno, come scegliere e cosa sapere

Un bellissimo sacco nanna per trasformare la nostra bimba in una tenera coccinella (il retro è a pois). Morbido e comodo, adatto a temperature standard. Ha la chiusura a clip sulle spalle e la zip per aprirlo a piatto. Foto: Sweetmommy


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog