Magazine

Saldi invernali Roma 2018: quando iniziano, calendario, negozi e centri commerciali aderenti

Creato il 27 dicembre 2017 da Rodolfo Monacelli @CorrettaInforma

Dopo gli acquisti del Black Friday e la caccia ai regali di Natale gli italiani si preparano per una nuova ondata di shopping: tra non molto comincerà la stagione dei saldi e sono già in tanti a chiedersi quale sarà la data ufficiale di partenza; vediamo nel dettaglio cosa dobbiamo aspettarci dai saldi invernali a Roma per il 2018 che sta per arrivare, qual è il calendario degli sconti e quali saranno i negozi e i centri commerciali aderenti.

Il calendario dei saldi invernali Roma 2018: quando iniziano e quando terminano?

Come è accaduto anche l’anno scorso, i saldi invernali hanno una data di inizio comune quasi in tutte le Regioni d’Italia: a parte la Basilicata e la Val d’Aosta che anticipano di qualche giorno e la Sicilia che farà partire la stagione degli sconti con un giorno di ritardo, nel resto del Bel Paese i saldi invernali 2018 inizieranno il 5 gennaio. Ovviamente questa data è valida anche per il Lazio e la Capitale: secondo il calendario ufficiale i saldi invernali a Roma partiranno il 5 gennaio e termineranno il 28 febbraio 2018.

I consumatori avranno quindi quasi due mesi interi per dedicarsi alla ricerca degli articoli dei loro sogni a prezzi ribassati (anche se, a dire il vero, da qualche parte sul web si legge che le promozioni finiranno il 16 febbraio, per una durata complessiva di sole sei settimane). Si consolida quindi la tradizione secondo la quale la stagione dei saldi invernali cominci nel primo weekend del primo mese del nuovo anno: giusto in tempo per fare gli acquisti degli ultimi regali in vista dell’Epifania. In passato a Roma era stata messa a disposizione delle persone la Navetta Shopping e con ogni probabilità il servizio che collega le più importanti vie del centro verrà ripristinato anche per questa occasione.

Dove fare shopping: negozi e centri commerciali aderenti

E proprio le vie del centro capitolino saranno le protagoniste assolute dei saldi invernali: i negozi e le boutique presenti in via del Corso, via del Babuino, nella Galleria Sordi di Piazza Colonna saranno tra le mete preferite da turisti e abitanti della città; qualcuno ne approfitterà per togliersi qualche sfizio di lusso tra i negozi della celebre via dei Condotti. Ovviamente gli sconti verranno praticati anche dai negozi di alte aree: tra le altre, meritano una visita la zona Vaticano, via Candia, via Ottaviano, via Cola di Rienzo e i punti vendita di Campo de’ Fiori.

Spostandosi un po’ fuori dal centro è possibile approfittare della stagione dei saldi invernali a Roma visitando i vari negozi presenti nei tanti centri commerciali: giusto per citarne alcuni possiamo menzionare la Galleria Commerciale Porta di Roma (via Alberto Lionello 201), il Centro Commerciale Roma Est (via Collatina al km 12), il Centro Commerciale Euroma 2 (viale dell’Oceano Pacifico 83), Happio (via Appia Nuova 448) e Dima Shopping Bufalotta (via Niccodemi 99).

I consigli per evitare fregature

Come ogni anno, è cosa buona e giusta ricordare alcune regole per poter superare senza fregature questa particolare parte dell’anno. Innanzi tutto non sarebbe una cattiva idea fare dei confronti per accertarsi che gli sconti applicati siano reali; poi bisognerebbe assicurarsi che i ribassi riguardino i capi di fine stagione e non gli avanzi di magazzino; di solito viene consigliato di diffidare dagli sconti esagerati (tipo 70 o 80%) e di frequentare quei negozi che già si conoscono.

I prezzi devono essere chiari e deve essere indicato il prezzo originale, la percentuale di sconto e il prezzo in saldo; i negozianti non sono obbligati a far provare la merce in promozione, ma sarebbe meglio acquistare dove viene concessa questa opportunità ai clienti. Gli articoli in saldo devono poter essere pagati senza sovrapprezzo anche con carte di credito e bancomat se questi mezzi di pagamento vengono normalmente accettati dal rivenditore; dopo l’acquisto bisogna conservare lo scontrino per eventuali cambi della merce.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :