Magazine

Sam Spratt

Creato il 07 aprile 2016 da Stesalza1

La sottile linea tra pittura digitale e tradizionale

Digital Artist

samspratt

Sam Spratt è un illustratore di 27 anni di Brooklyn, New York. Subito dopo la laurea presso la Savannah College of Art and Design, nel 2010, ha lavorato come stagista non retribuito per Gawker e Gizmodo, finita la scuola cominciò a condividere le sue opere on-line.

sam spratt

Sam realizza le sue opere in digitale, tramite l'utilizzo di una Wacom Cintiq, Adobe Photoshop e Corel Painter. Per lui la pittura digitale non si discosta molto da quella tradizionale; ad esempio, la pittura ad olio o con colori acrilici; tecniche dalle quali, tra l'altro come a molti artisti digitali accade, proviene e con cui ha cominciato la sua carriera di pittore e illustratore.

Si utilizza la classica matita oppure si disegnano i contorni in digitale, a mano in entrambi i casi. La penna grafica simula la pressione e l'angolo dei movimenti della mano del disegnatore sono gli stessi. Il software è in grado di fondere i colori come vernice vera e di costruire consistenza attraverso strati e strati di pennellate, che stabiliscono luce e ombra, il colore e il dettaglio. Si sta parlando di creazione di pixel, ma essi sembrano crearsi e comportarsi proprio come i pigmenti.
killing kennedy

Sam Spratt comincia il suo processo artistico con la ricerca e con la consulenza del cliente per poi passare a schizzare diverse idee per ottenere un concetto generale e la composizione. Una volta raggiunta una linea raffinata, passa a schizzare l'idea migliore; inserisce della vernice in zone di luce e ombra per definire le forme, aggiunge il colore, aggiunge i dettagli e, infine, perfeziona e rivede ogni passo del procedimento, se necessario.

sam spratt halo sam spratt

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :