Magazine Informatica

Samsung Galaxy A5 2017: un Galaxy S7 di fascia media | Recensione

Creato il 01 febbraio 2017 da Angariblog
Samsung Galaxy A5 2017: un Galaxy S7 di fascia media | RecensioneSamsung Galaxy A5 2017: un Galaxy S7 di fascia media | Recensione

Samsung rinnova la sua gamma Galaxy A migliorandola dal punto di vista hardware ed avvicinandola davvero molto alla gamma Galaxy S7 per quanto riguarda il design. Un processore Exynos octa core, 3GB di RAM ed un display AMOLED FullHD sono alcune delle caratteristiche di questo nuovo Galaxy A5 2017.

Hardware, materiali ed ergonomia

Galaxy A5 2017 ha un profilo realizzato in metallo con parte posteriore in vetro leggermente curvata sui bordi che se da un lato permette di avere una presa migliore dall'altro è inevitabilmente soggetto a catturare ditate. La già ottima usabilità con una sola mano è ulteriormente facilitata dalla possibilità di ridurre l'interfaccia utente. Galaxy A5 2017 resiste ad acqua e polvere con certificazione IP68 (1.5 metri per 30 minuti).

Per migliorare la qualità audio durante la fruizione di contenuti multimediali o mentre ci giochiamo, Samsung ha spostato lo speaker di sistema sul lato destro dove troviamo anche il tasto di accensione. La porta USB è una Type-C con supporto OTG.

Due i cassettini estraibili: uno laterale per la SIM in formato nano ed uno superiore per la microSD con cui possiamo espandere i 32GB di memoria integrata di cui 8.5GB sono occupati da files di sistema. La microSD non può essere impostata come memoria predefinita.

Nel tasto home è integrato un sensore biometrico per il riconoscimento delle impronte digitali, non tra i più veloci e precisi. I tasti funzione hanno una retroilluminazione di breve durata e sono privi di feed a vibrazione. Sul Play Store, comunque, è possibile scaricare un'app di terze parti per tenerli almeno sempre attivi.

Sia la fotocamera anteriore che quella posteriore, completamente a filo con la scocca, adottano lo stesso sensore Samsung da 16 megapixel in rapporto nativo 4:3 con apertura f/1.9. La differenza sta nella messa a fuoco automatica presente solo su quella posteriore.




Samsung Galaxy 2017: fascia media Recensione



Samsung Galaxy 2017: fascia media Recensione



Compara

Espandi

Pi notizie

  • Dimensioni: 146.1 x 71.4 x 7.9 mm
  • Peso: 157 grammi
  • Sistema Operativo: Android 6.0.1 con GraceUX
  • Processore: Exynos 7880 octa core Cortex-A53 da 1.9GHz
  • GPU: Mali-T830MP3
  • Memoria: 3GB RAM + 32GB ROM espandibile
  • Display: Super AMOLED 5.2" FHD 424 ppi
  • Reti: 2G/3G ed LTE Cat.6
  • Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac dual band, BT4.2, USB Type-C OTG
  • Fotocamera posteriore: 16 MP AF f/1.9 con Flash LED
  • Fotocamera anteriore: 16 MP FF f/1.9
  • Sensori: Fingerprint, Accelerometro, sensore luce ambientale, sensore di prossimità, barometro
  • Altro: GPS/aGPS, ANT+, Radio FM, IP68 certified
  • Batteria: 3000mAh

Il processore è un efficiente Exynos 7880 octa core Cortex-A53 da 1.9GHz con GPU Mali-T830MP3 e 3GB di memoria RAM.

Le prestazioni sono generalmente soddisfacenti con applicazioni che si avviano in tempi brevi e con una buona fluidità del sistema. Anche sotto stress non c'è un particolare surriscaldamento. Chrome mostra solo qualche piccolo rallentamento durante la navigazione di pagine più impegnative.

Sia Asphalt 8 che Real Racing 3 si avviano in poco più di 10 secondi e possono essere giocati al massimo dettaglio grafico con framerate elevato.

Il display un brillante AMOLED da 5.2 pollici

Il display è un AMOLED da 5.2 pollici con risoluzione Full HD ed una densità di 424 ppi. Questo pannello ha un'ottima visibilità alla luce del sole, un elevato contrasto ed anche un angolo di visione molto ampio. Di contro, i bianchi tendono a virare verso l'azzurrino già ad inclinazioni non molto accentuate.

Tramite impostazioni possiamo scegliere tra diverse modalità di colore e variarne il bilanciamento. Presente anche la possibilità di ridurre il livello di blu per affaticare meno gli occhi nelle ore notturne. Non c'è il LED di notifica ma anche sul questo Galaxy A5 2017 è presente l'Always On Display che consente anche la visualizzazione delle icone di notifiche da applicazioni di terze parti.

Batteria, audio e ricezione

Quello che mi ha davvero soddisfatto di questo Galaxy A5 2107 è l'autonomia. La batteria da 3000mAh con ricarica rapida riesce infatti a farci utilizzare intensamente questo smartphone per una giornata intera riuscendo a superare mediamente le 5 ore e mezzo di display attivo.

Come sempre, all'occorrenza ci sono anche dei sistemi di risparmio energetico personalizzabili in base alle nostre esigenze. Impostando il risparmio "massimo" viene attivata un'interfaccia semplificata con tema scuri e restano attive solo determinate applicazioni.

Il Galaxy A5 2017 è un single SIM con supporto alle reti LTE in Cat.6. Su alcuni mercati viene anche venduto in versione Dual SIM, Decisamente buona la qualità audio in chiamata, sia tramite capsula auricolare che offre un suono pulito e corposo, che tramite vivavoce. Nessun problema per quanto riguarda la ricezione del segnale di rete cellulare e del Wi-Fi, dual band con supporto al protocollo ac. Sicuramente apprezzata la presenza della radio FM.

Interfaccia utente GraceUX su base Android 6.0.1

Il sistema operativo è Android ancora in versione 6.0.1 Marshmallow con la nuova interfaccia GraceUX. Samsung dovrebbe comunque rendere disponibile Nougat in tempi brevi. Questo, almeno, è quanto promesso.

Possiamo personalizzare l'interfaccia tramite temi, i collegamenti rapidi nel pannello delle notifiche e la griglia dello schermo. Non manca la possibilità di utilizzare due app contemporaneamente, attivare un layout semplificato ma non possiamo scegliere se usare o meno l'app drawer.

Almeno inizialmente, risulta fondamentale a mio avviso la ricerca nelle impostazioni per trovare rapidamente una determinata funzionalità. Interessante anche l'area personale, un ambiente virtuale separato dal resto del sistema, in cui è possibile anche duplicare determinate applicazioni e nascondere dati privati.

Una buona fotocamera che per perde l'OIS

Come detto, entrambe le fotocamere adottano lo stesso sensore Samsung da 16 megapixel in rapporto nativo 4:3 con apertura f/1.9. La differenza sta nella messa a fuoco automatica presente solo su quella posteriore. Rispetto alla generazione precedente, quindi, abbiamo una maggiore risoluzione ma si perde la stabilizzazione ottica e la mancanza si vede sia nelle foto scattate in condizione di scarsa illuminazione che nei video.

L'interfaccia è stata decisamente semplificata. Tramite swipe possiamo accedere a diverse modalità di scatto, effetti in tempo reale o alternare tra fotocamera anteriore e posteriore. Diverse anche le impostazioni a nostra disposizione tra cui la possibilità di attivare un comodo tasto di scatto flottante.

Mi sarei aspettato qualcosa in più per quanto riguarda la qualità fotografica che generalmente offre comunque risultati apprezzabili ma senza eccellere. Le foto tramite fotocamera posteriore hanno un sufficiente livello di dettaglio, una buona saturazione dei colori ed una gamma dinamica abbastanza ampia. Discorso simile per quanto riguarda la fotocamera anteriore penalizzata dall'assenza della messa a fuoco.

Risultano molto dettagliati ed anche fluidi anche i video con entrambe le fotocamere che risentono, tuttavia, dell'assenza di un sistema di stabilizzazione. La risoluzione massima dei video è Full HD a 30fps con entrambe le fotocamere.

Conclusioni

Il Galaxy A5 2017 viene venduto ad un prezzo di listino di 429 euro, non pochi considerando quanto offerto da produttori concorrenti in questa fascia di prezzo. Sicuramente entro qualche settimana lo si potrà facilmente trovare al di sotto dei 400 euro.

Di questo Galaxy A5 2017 mi sono piaciuti in modo particolare il design ed i materiali utilizzati. Soddisfacenti anche l'autonomia e le prestazioni. La qualità fotografica è buona, non ottima. Altro punto a favore è sicuramente l'impermeabilità. Di contro, ad inizio 2017 mi sarebbe piaciuto vedere già Nougat come versione nativa di Android.




Samsung Galaxy 2017: fascia media Recensione



Samsung Galaxy 2017: fascia media Recensione



Compara

Samsung Galaxy A5 2017 disponibile online da Fotodigit a 335 euro oppure da ePRICE a 428 euro. Il rapporto qualit prezzo discreto. Ci sono 29 modelli migliori. Per vedere le altre 37 offerte clicca qui. Samsung Galaxy A5 2017 disponibile su

Samsung Galaxy A5 2017: un Galaxy S7 di fascia media | Recensione
a 361 euro.

(aggiornamento del 01 febbraio 2017, ore 01:51)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :