Magazine Informatica

Samsung Galaxy S6 ed S6 edge ricevono la patch di Gennaio

Creato il 02 febbraio 2017 da Paolo Dolci @androidblogit
Samsung Galaxy S6 edge

A distanza di un paio di settimane dal rilascio ufficiale avvenuto per gli attuali smartphone top di gamma Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S7 edge della patch di sicurezza di gennaio, gli sviluppatori del colosso corrano hanno incominciato il rilascio anche per quanto riguarda la generazione precedente, ovvero il Samsung Galaxy S6 ed il Samsung Galaxy S6 edge.

Per chi non lo sapesse, le patch di sicurezza mensili che ogni produttore rilascia per i propri smartphone e per i propri tablet è composta da due diverse parti: la prima si riferisce alle falle di sicurezza risolte da Google ed implementate all’interno del codice AOSP (e motivo per cui le cito ROM riescono ad implementarle immediatamente) mentre la seconda si riferisce alle vulnerabilità risolte dagli sviluppatori dei singoli produttori inerenti la custodia ROM.

Ciò significa, nello specifico caso del samsung Galaxy S6 e del Samsung Galaxy S6 ere, che la patch di sicurezza di Gennaio va a risolvere 67 vulnerabilità presenti nel sistema operativo Android e 28 vulnerabilità presenti nella ROM proprietaria di Samsung (la Grace UX). Dal punto di vista tecnico, entrambi gli ex top di gamma vanno ad installare il firmware XXU5DQAG.

Così come ogni altro aggiornamento, anche le patch di sicurezza mensili vengono rilasciate via OTA, il che vuol dire che il roll out avviene in momento diversi in mercati diversi, al fine di limitare al massimo eventuali bug dell’ultimo minuto. Nel caso in cui nei vostri Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 edge non vi fosse ancora arrivata la notifica di aggiornamento, è solo una questione di ore. Al massimo, porte verificare manualmente la disponibilità attraverso le impostazioni di sistema.


VIA 

––––– samsung sicurezza-antivirus update-aggiornamento2017-02-02Lorenzo Spada

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :