Magazine Informazione regionale

San Giorgio. Bomba esplode davanti ad un negozio: si pensa al racket

Creato il 27 marzo 2019 da Vesuviolive

San Giorgio. Bomba esplode davanti ad un negozio: si pensa al racket

[caption id="attachment_284361" align="aligncenter" width="600"]San Giorgio. Bomba esplode davanti ad un negozio: si pensa al racket Foto Facebook di Tommaso Sannino[/caption] Bombe e ancora bombe a Napoli. Questa volta ad essere stata colpita da questo atto criminale è stata San Giorgio a Cremano. Nella notte una bomba posta all'esterno di un locale commerciale è stata fatta esplodere, facendo spaventare tutto il vicinato. Infatti la deflagrazione, stando a quanto testimoniato da chi abita in prossimità dell'attività colpita, è stata talmente forte che hanno cominciato a tremavano porte, finestre e pavimenti. Subito sul posto sono accorsi Carabinieri, Polizia ed ambulanza. L'attività commerciale colpita è situata tra via Morosini e Emanuele Gianturco. Ovviamente molti hanno subito interpretato questo episodio come un atto intimidatorio programmato e voluto da qualche associazione a delinquere presente nella zona. Alcuni infatti scrivono su diversi gruppi Facebook che è stato tutto opera della camorra e che questo episodio può essere ricollegato al racket e quindi ad un atto intimidatorio volto a spaventare "qualcuno" che si sia rifiutato di sottostare al potere illegale di alcuni delinquenti. Ma per ora rimangono solo ipotesi.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog