Magazine Moda e Trend

Sardegna, consigli di viaggio per raggiungere l’isola

Creato il 30 ottobre 2017 da Pamela Soluri @PamelaSoluri

Definita un paradiso dalle mille sfaccettature, la Sardegna è un'isola situata nel cuore del Mediterraneo che abbraccia mari e monti in un unico territorio celando immense ricchezze di particolare rilievo storico, culturale ed estetico che permettono di spaziare dalle testimonianze dei vari siti archeologici alle località marittime dalle spiagge bianchissime, di passeggiare per borghi caratteristici o centri storici urbani, di gustare l'enogastronomia o scoprire le antiche leggende dell'entroterra più tradizionale. Qualunque sia il tema scelto, il percorso attraverserà paesaggi mozzafiato. Ma quali sono le principali attrazioni turistiche autunnali e con quali mezzi raggiungere la Sardegna?

La Sardegna nel periodo autunnale propone una moltitudine di luoghi da visitare e percorsi tematici che comprendono escursioni, trekking, immersioni, canyoning, speleologia, kitesurf e windsurf.
Ma la Sardegna è molto più del suo splendido mare: imperdibili i musei, i villaggi nuragici, le cave romane, i siti archeologici e i castelli medioevali che custodiscono reperti del suo glorioso passato.
L'autunno è anche e soprattutto la stagione delle sagre per eccellenza: in Sardegna si parte dalla vendemmia fino alla raccolta dei prodotti tipici. Degustazione e sapori di un tempo si incontrano invece con Autunno in Barbagia, l'appuntamento enogastronomico che, da settembre fino a metà dicembre, coinvolge 32 Paesi di antica tradizione per accompagnare i visitatori alla scoperta delle eccellenze culinarie e artistiche sarde. Una cornice in cui è possibile apprezzare l'immenso patrimonio di arti e mestieri, folklore, musica e tanto buon cibo.

Sardegna, consigli di viaggio per raggiungere l’isola

Per entrare in un mondo fatto di esperienze autentiche che hanno il sapore delle cose fatte in casa, il colore dei costumi popolari e il profumo di un mondo segreto, basta un click. Esistono vari modalità per raggiungere l'isola, ma quella che più vi consiglio è prenotare i traghetti per la Sardegna e godersi una vacanza alla scoperta delle immense ricchezze del territorio sardo.

La Sardegna è raggiungibile da tre aeroporti (Cagliari, Olbia e Alghero) e 7 porti. Grazie all'ampia offerta di collegamenti marittimi sempre attivi, la Sardegna può essere visitata in ogni periodo dell'anno con tratte disponibili sia di giorno che di notte. Si può scegliere di partire dai porti di Genova, unico porto del nord Italia, Livorno, Piombino e Civitavecchia, dal centro, Napoli e Palermo, dal sud. I traghetti per la Sardegna partono anche da Bonifacio e da Barcellona. I porti sardi in cui sbarcare sono invece Olbia, Golfo Aranci, Porto Torres e Santa Teresa di Gallura, nella parte settentrionale dell'isola, Arbatax, sulla costa est, che consente di raggiungere più rapidamente la parte centrale della Sardegna e Cagliari unico porto a sud della regione.

Sardegna, consigli di viaggio per raggiungere l’isola

Esistono numerose compagnie di navigazione come Grandi Navi Veloci, Grimaldi Lines, Tirrenia, Moby, Sardinia Ferries e Blunavy e online è possibile confrontare orari e tariffe di tutti i traghetti da e per la Sardegna e acquistare i tuoi biglietti comodamente da casa o ovunque tramite cellulare, compilando pochi e semplici campi richiesti, come le date di andata e di ritorno, la tratta desiderata, il numero dei passeggeri e le informazioni relative all'imbarcazione di un eventuale veicolo. Il pagamento sarà gestito in completa sicurezza, con carta di credito, Paypal oppure attraverso bonifico bancario o bollettino postale. I biglietti acquistati verranno successivamente inviati alla casella email indicata in fase di prenotazione entro pochi minuti.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :