Magazine Scuola

[¯|¯] Satellite iniettato in orbita geostazionaria

Creato il 15 ottobre 2018 da Extrabyte
satelliti artificiali,orbita geostazionaria Fonte dell'immagine

Esercizio

Un satellite è stato iniettato in orbita geostazionaria a gennaio del 2001 ed ha una vita di quindici anni. La finestra di stazione è di piu' o meno 0,08° sia in latitudine che in longitudine e la sua posizione orbitale è 16°W. Sapendo che e' stato lanciato con Ariane IV con una GTO inclinata di 4° rispetto l'equatore terrestre, calcolare:

  1. il ΔV necessario per passare dalla GTO alla GEO;
  2. il ΔV necessario per le manovre di S.K. Nord-Sud
  3. il ΔV necessario per le manovre di S.K. Est-Ovest




Soluzione
Quesito 1

Il ΔV necessario per passare dalla GTO alla GEO si calcola col teorema di Carnot utilizzando la velocità di apogeo della GTO e la velocità in orbita geostazionaria:

satelliti artificiali,orbita geostazionaria

dove: i= inclinazione =4°;Va=velocità di apogeo alla GTO =1.63km /s ; Vs= velocità dell'orbita geostazionaria =3.0746km /s.

Quesito 2

La deriva media è:

satelliti artificiali,orbita geostazionaria

Quindi le manovre di S.K. Nord-Sud che devono essere effettuate mediamente in un anno sono:
satelliti artificiali,orbita geostazionaria

Il ΔV corrispondente a ciascuna manovra è:
satelliti artificiali,orbita geostazionaria

Dove 3.0746 km /s è la velocità di un satellite geostazionario. Pertanto il ΔV totale sarà pari a
satelliti artificiali,orbita geostazionaria

Quesito 3
Per le manovre di S.K. Est-Ovest occorre un ?V annuo pari a:
satelliti artificiali,orbita geostazionaria

λS =255°E è la longitudine del punto stabile più vicino alla posizione del satellite (λ=16°W). Il ΔV totale sarà ovviamente pari a 15×0.0607m/s=0.9105m/s.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :