Magazine Informazione regionale

Scene di vita 50 anni fa (e oltre) in Foresta Umbra

Creato il 10 settembre 2019 da Crono @Amaraterramia
Ena Servedio è una delle poche testimoni del periodo d'oro della Foresta Umbra.
Lei, infatti, ci ha vissuto dal 1948 al 1964: in foresta ha frequentato le scuole e fatto la prima comunione nella chiesetta di S.Antonio di cui rimane solo il campanile. " Si, davvero ho abitato in Foresta e in quegli anni era tutto un fiorire di lavori: costruzioni di case, di strade, è stata creata la scuola elementare e poi la Media. C'era vita, si ballava, erano di casa padre Cassiano, Mons. Cesarano e Mons. Quitadamo. SI VIVEVA!"...a pensarci oggi sembra strano che un tempo nella Foresta Umbra ci fosse tutta questa vita intorno al Corpo Forestale dello Stato e le varie stazioni di Umbra, Iacotenente, Ginestra, Murgia, Sfilzi, e la vecchia Amministrazione ( l'Aeronautica Militare arrivò solo nel '61) e c'era anche un albergo/rifugio, in piedi ancora adesso.
Ha raccolto ricordi e storie nel suo libro pubblicato qualche anno fa "Quando correvamo alla luna".

Scene di vita 50 anni fa (e oltre) in Foresta Umbra

La III Media del 1961 in Foresta Umbra

Scene di vita 50 anni fa (e oltre) in Foresta Umbra

La V elementare del 1958


Di seguito invece due video dell'Istituto Luce sulla Foresta Umbra, uno del 1949 e l'altro del 1957; dopo i video alcune foto d'epoca e locandine della sagra del tempo.
  Scene di vita 50 anni fa (e oltre) in Foresta Umbra

Scene di vita 50 anni fa (e oltre) in Foresta Umbra

Foto Archivio Ena Servedio


Scene di vita 50 anni fa (e oltre) in Foresta Umbra
Scene di vita 50 anni fa (e oltre) in Foresta Umbra
Scene di vita 50 anni fa (e oltre) in Foresta Umbra
Scene di vita 50 anni fa (e oltre) in Foresta Umbra
Scene di vita 50 anni fa (e oltre) in Foresta Umbra
Scene di vita 50 anni fa (e oltre) in Foresta Umbra
Scene di vita 50 anni fa (e oltre) in Foresta Umbra Scene di vita 50 anni fa (e oltre) in Foresta Umbra

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog