Magazine Altri Sport

Sci Nautico – Europei discipline classiche: Italia nazionale leader dello slalom con Degasperi e Allais

Creato il 24 agosto 2010 da Sport24h

<!--//--><![CDATA[//><!-- PDRTJS_settings_1223417_post_3127={"id":1223417,"unique_id":"wp-post-3127","title":"Sci Nautico \u2013 Europei discipline classiche: Italia nazionale leader dello slalom con Degasperi e Allais","permalink":"http:\/\/sport24h.wordpress.com\/2010\/08\/24\/sci-nautico-%e2%80%93-europei-discipline-classiche-italia-nazionale-leader-dello-slalom-con-degasperi-e-allais\/","item_id":"_post_3127"} //--><!]]>

Sci Nautico – Europei discipline classiche: Italia nazionale leader dello slalom con Degasperi e Allais

Il podio dello slalom

Ottime prestazioni da parte della squadra italiana Disciplina Classiche ai Campionati Europei Assoluti che si sono svolti nel week-end presso il bacino artificiale di Thorpe (GBR) alla periferia di Londra. Gli azzurri, guidati dall’allenatore Riccardo Casilli e dal direttore agonistico Elisabetta Galli, non hanno tradito le attese nella specialità che li vedeva tra i favoriti, lo slalom. Thomas Degasperi, campione del mondo nel 2007 e argento nel 2009, ha infatti colto la medaglia d’argento, alle spalle del padrone di casa William Asher, sfiorando così la sua sesta affermazione continentale, sul gradino più basso poi, un altro azzurro Carlo Allais. Il torinese, già campione del mondo giovanile è alla sua prima medaglia tra gli open. Sempre nello slalom decimo posto per il bresciano Matteo Luzzeri.
Risposte positive sono inoltre giunte dai più giovani della squadra, con prestazioni di assoluto rilievo da parte di Silvia Caruso 19 anni, ottima quinta nelle figure con il risultato di 7570 punti, record italiano eguagliato, in una finale caratterizzata da punteggi molto alti. Sempre nelle figure, questa volta maschili, ottavo posto invece per il milanese Matteo D’Alberto che nonostante l’infortunio alla mano è rimasto vicino ai primi della specialità. Nel salto poi, decimo posto per Luca Spinelli, il 18enne di Viverone alla sua prima partecipazione ad un Europeo non si è fatto intimidire dai più esperti, centrando una prestigiosa finale.
“Sono molto soddisfatto delle prestazione dei nostri atleti – afferma il Presidente Fisn Silvio Falcioni – le medaglie dello slalom confermano che la scuola italiana è sempre di ottimo livello. Degasperi ha colto l’ennesima medaglia di una carriera fantastica, sono poi particolarmente felice per Allais, un ragazzo che finalmente raccoglie le meritate soddisfazioni per tutto il duro lavoro di questi anni. Anche i ragazzi più giovani si sono ben comportati, i loro risultati ci fanno ben sperare per il prossimo futuro.” (com. stampa)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :