Magazine Africa

Secondo la FAO decisamente ben 37 Paesi nel mondo necessitano di assistenza alimentare

Creato il 09 giugno 2017 da Marianna06

Mappamondo_omini_410

Almeno 37 Paesi nel mondo, di cui 28 in Africa, hanno bisogno di assistenza alimentare. E’ quanto di legge nell'ultimo rapporto dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (Fao). I conflitti civili continuano a essere la principale causa dell’insicurezza alimentare in paesi come il Sud Sudan e lo Yemen o nel nord della Nigeria, mentre la siccità sta esacerbano la minaccia della carestia in Somalia. A questo si aggiunge l’alto numero di rifugiati provenienti da paesi come la Siria, l’Iraq e la Repubblica Centrafricana, che stanno mettendo sotto pressione le forniture alimentari dei paesi ospitanti. In Sud Sudan, prosegue il comunicato, 5,5 milioni di persone sono fortemente esposte a insicurezza alimentare, dove i prezzi di mais e saggina sono aumentanti di cinque volte rispetto al 2016. In Somalia circa 3,2 milioni di persone necessitano di assistenza alimentare e agricola, mentre in Yemen il dato arriva a 17 milioni. Nel nord della Nigeria, invece, il conflitto tra esercito e miliziani di Boko Haram ha messo 7,1 milioni in condizioni di forte insicurezza alimentare.
Secondo la Fao, i 37 paesi che attualmente hanno bisogno di assistenza alimentare esterna sono Afghanistan, Burkina Faso, Burundi, Camerun, Repubblica Centrafricana, Ciad, Congo-Brazzaville, Repubblica popolare democratica di Corea, Repubblica democratica del Congo, Gibuti, Eritrea, Etiopia, Guinea, Haiti, Libia, Madagascar, Malawi, Mali, Mauritania, Mozambico, Myanmar, Niger, Nigeria, Pakistan, Sierra Leone, Somalia, Sudan, Sudan, Svezia, Siria, Uganda e Yemen. (Fonte Agenzia Nova)

 a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog