Magazine Cultura

Segnalazione - COME GRANELLI DI SENAPE di Laila Ibrahim

Creato il 16 agosto 2019 da Linda Bertasi @lindabertasi
Per la terza pubblicazione Amazon Crossing, vi presento il romanzo Come granelli di senape di Laila Ibrahim.Andiamo a curiosare!
Segnalazione - COME GRANELLI DI SENAPE di Laila Ibrahim
SINOSSI: Lisbeth Johnson è “bianca”. È nata da una famiglia agiata del Sud, prima dello scoppio della guerra civile americana. Ha tradito la sua famiglia sposando un abolizionista e recandosi a vivere a Oberlin, in Ohio. La sua adorata balia, Mattie Freedman, è “negra”. È madre di Jordan, insegnante in una scuola della stessa città, dove la segregazione razziale è solo un lontano ricordo. La ragazza è un’aspirante suffragetta. Tra Lisbeth e Mattie c’è un rapporto profondo, superiore all’amicizia. Tre anni dopo la fine della guerra, nel 1868, Lisbeth deve tornare nella piantagione della sua famiglia in Virginia, per dare l’ultimo addio al padre morente. Anche Jordan e Mattie sono partite per Fair Oaks: vogliono salvare una loro parente, che vive ancora in condizioni di sfruttamento. Lisbeth affronta quei giorni come una riconciliazione. Jordan e Mattie li percepiscono come un momento di liberazione. Un’imprevista ingiustizia razziale riavvicinerà i Johnson e i Freedman. Le donne troveranno il coraggio di liberare le proprie famiglie dal pesante passato?

DOVE TROVARLO: https://www.amazon.it/Come-granelli-senape-Laila-Ibrahim-ebook/dp/B07NCY4KRV/


Segnalazione - COME GRANELLI DI SENAPE di Laila Ibrahim
L'AUTRICE: Laila Ibrahim è stata una direttrice di asilo, una doula e un’educatrice religiosa. È un’unitariana universalista, decisa a portare amore e giustizia nel nostro mondo, bello ma difficile. Vive con la sua splendida moglie, Rinda, in una piccola residenza a Berkeley, in California, e le sue giovani figlie, Kalin e Maya, si tengono regolarmente in contatto con lei. Laila ha la fortuna di lavorare come scrittrice a tempo pieno. Le piace, altrimenti, passeggiare con gli amici, fare puzzle e giochi vari, dedicarsi al giardinaggio, viaggiare, cucinare e mangiare bene. Il lavoro svolto e gli studi di Psicologia dello sviluppo e teoria dell’attaccamento le hanno fornito ampio materiale da cui attingere per creare le storie di "Come granelli di senape" e "Il primo fiore di zafferano" (2016).

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog