Magazine Cultura

Segnalazione: La veranda delle magiche attese di Juliette Fay

Creato il 17 maggio 2013 da Nasreen @SognandoLeggend

“Non devi smettere di sentire la mancanza di qualcuno che hai amato. Ma devi accettare il fatto che sentirla non significa per forza dire di no a una nuova felicità”
Juliette Fay
La veranda delle magiche attese

Segnalazione: La veranda delle magiche attese di Juliette Fay

«Juliette Fay è maestra nel suscitare emozioni, che si tratti di commuovere o
di strappare un sorriso. E i suoi personaggi sono così veri da sembrarci
seduti intorno al tavolo della nostra cucina»
Publishers Weekly

«Il toccante ritratto di una mamma rimasta sola che impara a
cogliere i piccoli miracoli capaci di accendere la vita di ogni giorno»
The Boston Globe

Titolo: La veranda delle magiche attese
Autore: Juliette Fay
Edito da: Sonzogno Editore
Prezzo: 18.00 €
Uscita: 15 Maggio 2013
Genere: Romanzo
Pagine: 464 p.

Trama: C’era una volta la famiglia LaMarche: papà Robby, il piccolo Dylan, la sorellina Carly appena nata e, naturalmente, mamma Janie. I LaMarche vivevano felici a Pelham Heights, in una casa piccola e graziosa. Ma all’improvviso la favola si trasforma in un incubo. Robby, dio-solo-sa-perché, non indossava il casco al momento dell’incidente e per lui non c’è stato nulla da fare. E adesso a Janie non rimane che il dolore e tanta, troppa rabbia. Nemmeno il tempo riesce a curare la ferita. Un giorno, però, alla porta si presenta Tug, un falegname che dice di essere venuto a costruire una veranda. Janie cade dalle nuvole, eppure Tug è più che deciso e lei a un tratto capisce tutto: la veranda è una sorpresa che il marito aveva organizzato per lei prima di morire. Ci mancava proprio questa, adesso che Janie ha solo voglia di stare chiusa nel suo lutto… E per di più, tutti si ostinano a darle consigli e conforto non richiesti: la zia petulante, che la iscrive a un corso di autodifesa; la vicina di casa dispotica e sciantosa; il cugino pasticcere con la torta per ogni occasione; la madre Noreen che l’ha lasciata sola e quando rientra dai suoi eccentrici viaggi in Europa pretende di dettare legge; padre Jake, un giovane prete dai modi tanto gentili da confonderle il cuore. Senza contare Tug, il tenace falegname, che se ne esce continuamente con splendide trovate. Tuttavia, mentre l’ambizioso progetto prende forma, Janie scoprirà che, grazie a quella veranda, anche la sua vita comincia a rinascere. Attorno a essa cresce a poco a poco un’atmosfera diversa, e persino i rimpianti lasceranno spazio a nuove attese. E forse anche all’amore. Un romanzo sulla perdita, il dolore e la rinascita. Un romanzo sulla felicità.

Juliette Fay:

Juliette Fay (1963) è nata a Binghamton nello stato di New York e vive nel Massaschusetts con il marito e quattro figli. La veranda delle magiche attese è il primo dei suoi tre romanzi, tutti segnalati dal circuito delle librerie indipendenti americane. Il suo blog è pubblicato dall’Huffington Post.

Sito dell’autrice: Juliette Fay

Segnalazione: La veranda delle magiche attese di Juliette Fay

Autore articolo: CriCra

Ciao a tutti! Sono CriCra alias Cristina B. Sono una delle recensioniste appartenenti allo splendido gruppo di persone sul Blog, SognandoLeggendo. Sono ovviamente un’amante della lettura, adoro i romanzi e i fantasy. Nel mio piccolo, ogni volta che devo recensire un libro, cerco di essere semplice e obiettiva al tempo stesso. Se c’è da elogiare o da bastonare è sempre meglio farlo più onestamente possibile. Altrimenti non sarebbe giusto, vi pare? Buone Letture a tutti :)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :