Magazine Informazione regionale

Segretaria storica di Bossi: “Salvini sapeva tutto sui soldi”

Creato il 18 ottobre 2018 da Vivicentro @vivicentro
Segretaria storica di Bossi: “Salvini sapeva tutto sui soldi”

Daniela Cantamessa, ex dipendente e storica ex segretaria di Umberto Bossi, a The Post Internazionale parla a proposito dei fondi del Carroccio.

“A Salvini segnalai tutto, lui era vice segretario federale, e con lui avevo un rapporto cameratesco. Era uno di noi. Gli dissi di fare qualcosa perché stavano sparendo tutti i soldi. Ma non si sbilanciò molto quando glielo dissi”, riferisce.

“Tutto cominciò dopo il 2012”, dice. “Quando Bossi si è dimesso aveva lasciato nelle casse del partito circa 40 milioni di euro”, poi con la “gestione Maroni” le cose cambiarono nell’organizzazione. “Maroni, invece di usare la struttura storica della Lega, utilizzava strutture esterne che avevano dei costi molto alti” nonostante “la Lega avesse la sua struttura contabile che funzionava”. Cantamessa dice inoltre di aver avvertito Salvini, allora vice segretario federale della Lega, di quanto stava accadendo: “A Salvini segnalai tutto”.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto.
E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla Redazione di VIVICENTRO..
L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo Segretaria storica di Bossi: “Salvini sapeva tutto sui soldi”


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :