Magazine Cucina

Semifreddo croccante gelato ai tre gusti: vaniglia, amarene, pistacchio... e l'autunno

Da Danita
Semifreddo croccante gelato ai tre gusti: vaniglia, amarene, pistacchio... e l'autunno
Benvenuto autunno....in freschezza :-). Si, peccato però che la freschezza la dobbiamo trovare mangiando un buon gelato perchè, ancora da noi, le temperature sono decisamente estive. Ma quando l'autunno arriva, non so, fa una comunicazione scritta che qui in Sicilia non  leggono o cosa???  Ancora abbiamo le maniche corte, ancora dobbiamo accendere l'aria condizionata e ancora si va a mare e i bambini, poverini, hanno ripreso ad andare a scuola in quelle aule caldissime.La Sicilia è anche questo e quando qualcuno dice:"ma come, vi lamentate, non abbiamo guià freddo??!!" io dico che vorrei vedere voi, per 4 - 5 mesi con temperature asfissianti, anche 40-45° e umidità al 90%.......non sempre è bello :-/. 
Meno male, però, che abbiamo il mare a rinfrescarci, meno male che abbiamo l'anguria buonissima (ancora la mangio come se fosse agosto :-)) e meno male che.....c'è il gelato!!! :-). La mia bambina sta facendo un compitino sull'autunno e dovrebbe rispondere alla domanda: da cosa si capisce che è arrivato??.....si sta girando intorno, sta scrutando dalla finestra aperta...ma da dove si capisce: il cielo è di un celeste meraviglioso, il mare è calmo e di un colore cielo/smeraldo, gli alberi non si sono ancora sfogliati, le cicale, grazie al cielo (le ammazzerei altro che!!!) cantano,  lei è a torso nudo perchè ha caldo e abbiamo appena finito di mangiare una fetta di anguria.....!!! "Mamma, ma da dove si capisce che l'autunno è arrivato??" :-)E allora oggi vi propongo un delizioso tronchetto gelato semifreddo ai tre sapori :-) perchè quest'anno ho scoperto un metodo semplicissimo per realizzarli e, soprattutto innocuo :-), ossia l'uso degli albumi pastorizzati. Non è nel mio stile e nella mia mentalità fare uso di questi preparati, ma l'idea di non avere problemi con le uova crude e quindi di non temere l'effetto "salmonella",  mi ha convinta a farne un buon uso :-) e quindi ve li consiglio.
INGREDIENTI
Per la base del semifreddo
120gr di uova pastorizzate (io ho usato quelli della Fabbri)
500gr di panna fresca
4 cucchiai di zucchero
Top Fabbri al pistacchio
Amarene Fabbri e il suo sciroppo
Kroccant Fabbri
praline al cioccolato
bacca di vaniglia
Montare i tuorli d'uovo con lo zucchero e aggiungere la panna montata ma non troppo ferma.
In una parte aggiungere un pò di vaniglia che avrete estratto dalla bacca, in una parte lo sciroppo di amarene e le amarene tagliate a pezzetti e, nell'ultima parte il top al pistacchio.
Montare il tronchetto nell'apposito stampo di plastica.
Versare il composto al pistacchio e mettere in congelatore (io inserisco "il turbo" che mi permette di accelerare l'operazione).
Appena si è un pò solidificato, fate cadere il Kroccant che, con il freddo, si solidificherà subito.
Mettere, ora, l'altro strato di gelato all'amarena e rimettere in congelatore. Appena si rapprende un pò, ripetere l'operazione con il Kroccant, farlo rapprendere e finire con l'ultimo strato alla vaniglia, a cui abbiamo aggiunto le praline di cioccolato ai cereali.
Rimettere tutto in congelatore, per una notte intera.
Adesso potete sformare il vostro tronchetto e decorare come volete, io ho messo le mie amate amarene :-).
Davvero delizioso, morbido e croccante, dolce e quel pò di aspro delle amarene....una leccornia :-).
Semifreddo croccante gelato ai tre gusti: vaniglia, amarene, pistacchio... e l'autunno
Semifreddo croccante gelato ai tre gusti: vaniglia, amarene, pistacchio... e l'autunno
Semifreddo croccante gelato ai tre gusti: vaniglia, amarene, pistacchio... e l'autunno
Semifreddo croccante gelato ai tre gusti: vaniglia, amarene, pistacchio... e l'autunno
a proposito....riuscite a vedere il cielo azzurro e gli alberi nell'amarena??? :-)
Semifreddo croccante gelato ai tre gusti: vaniglia, amarene, pistacchio... e l'autunno
Volete una fetta??? :-)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines