Magazine Informatica

Signal lancia l’applicazione desktop per Windows, macOS e Linux

Creato il 01 novembre 2017 da D4rkid @ipertutti

Open Whisper Systems, la società dietro l'app Signal, ha finalmente rilasciato le applicazioni desktop per Windows, macOS e Linux. L'azienda ha anche dismesso l'app Chrome che finora era l'unico modo per utilizzare Signal su un computer desktop.

Le nuove applicazioni desktop sono identiche alla precedente applicazione per Chrome, ma questa volta non ci sarà più la necessità di installare Chrome per utilizzare Signal sui propri computer.

La nuova applicazione Signal per desktop ha ancora però qualche problema di compatibilità. Ad esempio, Signal per Windows supporta solo le architetture a 64 bit. Il client di Windows funziona solo su Windows 7 o versioni successive, mentre il client per macOS funziona con macOS 10.9 e versioni successive. Su Linux, l'applicazione è disponibile solo per le distribuzioni Linux che supportano il gestore di pacchetti APT, quindi solo su Ubuntu, Debian e loro derivazioni.

Da notare che, nonostante ci sia un client desktop autonomo, gli utenti non saranno comunque in grado di utilizzarlo senza aver prima installato l'app Signal sul proprio telefono. Questo poiché sarà necessario eseguire la scansione di un codice QR collegando la propria applicazione Signal per desktop con un account Signal che potrà essere creato solo tramite l'app per dispositivi mobili.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :