Magazine Informatica

Singles Day: la giornata di shopping online che ha eclissato il Black Friday

Creato il 09 novembre 2019 da Enjoyphone

Il Singles Day è nato nei primi anni 90 in Cina come giornata anti-San Valentino e, nel corso degli anni, si è trasformata in una giornata all'insegna degli acquisti tanto da realizzare numeri da capogiro e di gran lunga superiori rispetto ai più noti Black Friday e Cyber Monday.

Che cosa ha a che fare con le persone single?

Il Single Day in Cina cade ogni 11 Novembre e nasce negli anni '90 come la festa dei single, quando gli studenti dell'Università di Nanchino hanno iniziato a celebrare tale giornata per festeggiare i singles ed in Asia vengono organizzate numerose feste vietate alle coppie.

Avrete notato che l'11 novembre è scritto 11.11 e, anche per il formato del giorno, viene chiamato in Cina Singles Day 11.11 (o Guanggun Jie); la scelta della data non è casuale ma ha una simbologia bene precisa: composta solo da numeri 1, l'1 rappresenta il singolo che cerca l'altra sua metà + 1.

In che modo il Singles Day è diventato una vacanza all'insegna dello shopping?

Nel 2009 Alibaba (l'equivalente di Amazon in Cina), notando l'opportunità commerciale nel Singles Day, lo converte nel più importante shopping day in Cina come ideale giornata dell'acquisto pazzo con sconti considerevoli e operazioni di marketing poderose.

Questa giornata è stata vista come un'opportunità per aumentare le vendite nella pausa tra la festa nazionale della Settimana d'oro cinese in ottobre e il periodo natalizio e così, lanciando accordi "Double 11" proprio mentre lo shopping online stava iniziando a esplodere, hanno dato il via al tutto.

In quel primo anno i consumatori hanno speso 50 milioni di yuan (circa 5 milioni e mezzo di euro) e 27 commercianti hanno offerto sconti. Nel 2011, soprannominato il Singles Day of the Century perché era l'11.11.11, durante la giornata sono stati spesi più di 550 milioni di euro sulla piattaforma di Alibaba.

Quando le vendite sono quasi quadruplicate l'anno successivo, Alibaba ha registrato il marchio Singles Day. La società con sede a Hangzhou, fondata dall'eccentrico uomo d'affari e il secondo uomo più ricco della Cina, Jack Ma, ora si riferisce al Singles Day come 11.11 Global Shopping Festival.

Quindi il Singles Day è un evento più grande del Black Friday?

Il Singles Day, per i dati di vendita fatti negli ultimi anni, ha eclissato il Black Friday tant'è che ad oggi è una delle più grandi giornate di shopping online del mondo. Nel 2015, i consumatori cinesi si sono concessi beni da Alibaba per più di 12 miliardi di euro in sole 24 ore. L'anno successivo Alibaba ha superato quella soglia nelle prime 15 ore.

Gli acquirenti online in Cina, nella frenesia degli acquisti grazie agli sconti presenti in questa giornata, ogni anno infrangono i record di spesa degli anni precedenti. Per farvi capire, durante la scorsa edizione del Singles Day la sola Alibaba ha generato circa 31 miliardi dieuro in volume d'affari con un aumento del 27% rispetto al 2017. Nel dettaglio, in un minuto e 25 secondi, l'Amazon cinese aveva venduto merce per un miliardo di euro, registrando circa 11 miliardi di euro di ricavi in una sola ora.

Non solo Alibaba, durante il Singles Day, fa sconti e ottiene profitti: anche la società rivale cinese JD.com, brand non cinesi con in testa il Giappone (Uniqlo, Panasonic, Sharp, Sony), americani (Apple, Nike, New Balance, Playboy, Skechers), della Corea del Sud (soprattutto i cosmetici) e marchi europei come Zara e Macy offrono sconti. I brand europei più comprati sono Siemens, Philips, Adidas e Jack Jones.

Singles Day: può interessare anche a noi?

Dal momento che oramai in molti fanno acquisti su Internet anche noi italiani possiamo utilizzare ecommerce cinesi ed usufruire degli sconti del Singles Day, ma quali sono gli store online che possiamo utilizzare?

Gearbest

è un sito di ecommerce specializzato nella vendita di gadget di elettronica, abbigliamento e prodotti vari. L'e-commerce nasce in Cina, conta più di 4.000 dipendenti e, da alcuni anni, vende anche in Italia con un team dedicato per aiutare i clienti italiani e spedizioni verso il nostro paese.

Questo e-commerce si contraddistingue per la possibilità di avere accesso a prodotti import che spesso non sono disponibile sul mercato italiano.

Aliexpress

Aliexpress è un e-commerce cinese che si occupa della vendita online di prodotti al dettaglio forniti da aziende cinesi. In realtà si tratta di un portale che nasce come brand di Alibaba nel 2010 e raccoglie un numero di piccoli produttori cinesi indipendenti che distribuiscono articoli di ogni tipo, dall'elettronica all'abbigliamento , dagli accessori agli articoli sportivi ai consumatori di tutto il mondo.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog