Magazine Cinema

skincare - waiting for the anti-age with l'erbolario

Creato il 22 maggio 2015 da Labibu
skincare - waiting for the anti-age with l'erbolario
il momento tanto temuto è arrivato... oddio, neanche tanto, diciamo che mi sto portando avanti, o che voglio farmi trovare pronta. ma sì, parliamo di beauty e anti-age. l'anno prossimo saranno 30, e ho un'angoscia pazzesca: che la mia faccia assomigli a quella di un bulldog. davvero. la mia paura non sono tanto le rughe quanto la perdita di tono. non posso tollerarlo. il terrore più assoluto? quelle rughe che si formano ai lati della bocca, non verso il naso, ma quelle verso il mento. tipo marionetta del ventriloquo, presente? pazzesco. ecco il mio must di questo momento!
armata di pazienza, mi sono messa a spulciare tutti i siti web in cerca di una crema tonificante, adatta a prevenire le prime rughe e mantenere i livelli di tono e idratazione di una pelle sotto i 30 anni. sono dell'idea che se si usano creme eccessivamente aggressive - es. ora quelle consigliate alle 50enni - quando sarà il momento, mi ritroverò a dover usare qualcosa di ancora più potente e via così...

quindi, niente di prepotente, solo un po' prudente, cosa ne dite?dopo qualche ricerca, sono arrivata a una decisione, ovviamente a scatola chiusa. ecco qua:

skincare - waiting for the anti-age with l'erbolario

anzitutto, sapete che non riesco a usare creme viso da giorno, proprio è più forte di me. così devo compensare di notte con qualcosa di energico ma non troppo, che approfitti delle ore di sonno e del momento di riparazione naturale della pelle durante il riposo. da brava amante del tè verde... ho deciso di scegliere questa crema, apposita per la notte, con questo ingrediente. sappiamo già che è un antiossidante e lavora contro i radicali liberi, principale causa del processo d'invecchiamento. contiene inoltre olio di camelia, che contrasta la perdita di tono e la formazione di rughe.la sto usando da un paio di settimane, la texture è abbastanza ricca ma non eccessiva (tipo quelle per le scottature) ma ci mette un po' ad assorbire, la mattina la sento ancora un pochettino. ha un profumo meraviglioso che ricorda davvero le tazze di tè che mi concedo anche abbastanza spesso (con tutti questi antiossidanti non invecchierò mai!). ho notato anche che essendo un antisettico o almeno calmante, agisce anche sui brufoletti magari un po' infiammati dovuti al ciclo, o ai miei soliti ormoni impazziti. mi piace molto e si stende bene. durante la giornata non sento la pelle tirare o aree dove è secca, neanche un pochino, quindi con l'idratazione ci siamo! =D

skincare - waiting for the anti-age with l'erbolario

da mascara addicted, non posso fare a meno di un buon struccante, e niente per me è meglio dell'olio, anche bifasico. ultimamente le formulazioni prevedono componenti anti-age o comunque attive anche in questi step, evitando prodotti che detergono e basta. sempre dall'erbolario, ho deciso di provare quello a base di acido ialuronico, a differenti pesi molecolari, che quindi agisce in superficie ma anche in profondità.l'ho usato qualche volta - per provarlo, dato che sto ancora finendo il vecchio flacone - e mi piace. si sente che nutre ma non lascia unto o lucido, la pelle non tira e strucca molto bene. bisogna inumidire i dischetti e poi mettere qualche goccia e lasciare agire tenendo premuto sulle palpebre senza strofinare. ne approfitto per un paio di minuti di riposo per gli occhi!conosco bene l'acido ialuronico, e approfittare delle sue proprietà idratanti - e stimolanti per la produzione naturale di collagene - anche in rituali basic come questo, mi sembra intelligente, cosa ne dite?

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog