Magazine Lifestyle

Slow Winter, un altro modo di vivere la Montagna d'Inverno

Creato il 13 febbraio 2019 da Disiot Carola @caroladisiot
travel blog, kipling pack
Varcare i confini del South Tyrol è un po’ come entrare in un libro di fiabe ogni volta per me.
Le montagne che ti accolgono come fosse un abbraccio di ritorno da un lungo viaggio lontano da casa.
Strana sensazione per una ragazza che viene dal mare
Sono nata a Rapallo in Liguria, ho vissuto il mare fino ai 24 anni a pieni polmoni, ho sempre detto che preferivo il mare alla montagna, non che io non ami più il mare eh..
Ma da una decina d’anni o forse più, la montagna è rientrata nella mia top list di vacanza ideale.
In montagna mi rilasso davvero, stacco da tutto e..
Appena vedo queste montagne mi si riempie il cuore e la mia testa e la fantasia iniziano a viaggiare veloci.
Favole, ispirazioni, redazionali di pancia e cuore mi sgorgano quasi sulle labbra ma ahimè nei momenti in cui non posso scrivere o prendere appunti.
Quindi cerco di imprimerli nella mente e poi via a scrivere di getto appena ne ho l'occasione!
Ogni qualvolta salgo la mia mente guizza veloce e mi riempio gli occhi e il cuore di tutta la bellezza che questa regione ha da offrirmi.
Come l'anno passato decidiamo per una soluzione alternativa all'albergo.
La destinazione è la Val Sarentino e scegliamo di soggiornare presso un maso Gallo Rosso.
Ma cosa significa soggiornare in un maso?
Tornare a stretto contatto con la natura e i suoi prodotti.
Rallentare i ritmi, seguire la giornata e lo stile di vita dei contadini altoatesini
la loro cordialità, preparare con loro il pane o imparare a fare conserve.
Fa bene a spirito e corpo, soprattutto degustare i prodotti del maso :)
Pensate che i masi Gallo Rosso che producono prodotti di qualità devono superare una degustazione "cieca" come livello di garanzia e il 75% della materia prima deve venire dal proprio maso e il restante 25 da un altro maso altoatesino confinante.
qualità gallo rosso
Ma cos'è lo Slow Winter ?
E’ la proposta per chi vuole vivere la montagna d'inverno in maniera lenta e rilassata.
Non solo sci, snowboard e le classiche attività
La montagna in inverno è stupenda da vivere sotto molti aspetti,
Una ciaspolata, escursioni e avventure sulle montagne innevate.
I paesaggi innevati dell’Alto Adige hanno un fascino incomparabile e l’aria fresca che si trova in montagna quasi assale con la sua purezza
Lontano dalle piste da sci, c’è tanto da fare, come riappropriarsi del proprio tempo, attraverso attività indoor e outdoor diverse e particolari da farsi con ritmi rilassati e godere dei momenti che si hanno a disposizione.
Ammirare la bellezza del paesaggio coperto di neve e sorprendersi per l’immensità del silenzio, rotto solo dallo scricchiolio dei propri passi.
Lo Slow Winter è un’esperienza che rigenera profondamente e ristabilisce il contatto con la parte più intima di noi.
Rilassarsi tra un percorso wellness e la cucina e i vini tipici.
I masi altoatesini Gallo Rosso sono strutture che offrono tutto ciò: appartamenti caldi ed accoglienti, sia in stile moderno che tradizionale. Arredati in legno e con ogni genere di comfort in locations da favola, essendo immersi nella natura incontaminata e trovandosi a quote in cui l’inverno esprime il meglio di sé.
Dopo una bella colazione preparata dalla contadina, con i prodotti freschi del maso, la giornata inizia con il pieno di energia per una bella escursione alla scoperta delle meraviglie nella neve.
Pensate che i masi marchio Gallo Rosso sono oltre 1600 e sono tutti presenti sul sito www.gallorosso.it dove è possibile effettuare una ricerca usando i filtri a disposizione, che aiutano a individuare con facilità gli agriturismi in cui trascorrere un inverno slow
maso gallo rosso

come intrattenere i bambini al ristorante

vacanza in maso gallo rosso
Slow Winter, un altro modo di vivere la Montagna d'Inverno
osteria contadina sud tirol

Cose fare a Sarentino in 3 giorni?

Slow Winter, un altro modo di vivere la Montagna d'InvernoPer assaporare in pieno lo slow winter non c'è nulla di meglio che organizzare delle escursione in mezzo alla neve e mangiate presso le osterie tipiche.Una gita da non perdere è quella per vedere gli Omini di Pietra, colonne fatte con cumuli di pietra arenaria, disposte sulla cima Hohe Reisch a 2.003 metri s.l.m avvolti da un'antica leggenda e da un'aura di mistero. Pensate che  le incisioni nella roccia e gli attrezzi di pietra focaia rinvenuti nella zona rendono altrettanto speciali gli “omini di pietra” della Val Sarentino, le cui origini risalgono molto probabilmente all'età della pietra.Il periodo migliore consigliato per tutti dai nonni ai bambini è la primavera estate, in inverno solo se siete genitori avventurosi ;)
Slow Winter, un altro modo di vivere la Montagna d'InvernoIl sentiero naturalistico Urlesteig è diviso in sei diversi tratti. Perfetto per tutta la famiglia, noi abbiamo fatto il sentiero che portava alla Malga Getrum. Da mozzare il fiato la bellezza del paesaggio innevato 😍Il punto di partenza dell’Urlesteig è comodamente raggiungibile dalla cabinovia di Reinswald. Impianto sciistico dove è presente la pista di slittino lunga ben 4,5 km!Una passeggiata in paese a Sarentino alla scoperta delle botteghe tipiche,  una gita a Bolzano a fare scorte di prodotti tipici al Pur Südtirol ( ma potete andare anche direttamente nei masi GalloRosso come il maso Afingsbruckhof, prodotti di alta qualità da portare a casa, ma non solo la gentilezza e semplicità di queste persone ci ha riempito il cuore!)Tra l'altro i prodotti a marchio Gallo Rosso nonostante il cartellino di alta qualità che portano non hanno prezzi proibitivi, anzi! Questo è un gran punto a loro favore perchè inducono a far shopping e far girare l'economia nel migliore dei modi.Ma la nostra piccola vacanza non è finita qui!Andare alla scoperta di osterie dove mangiare e fare shopping dei prodotti tipici è stato il completamento del nostro weekend. Ma dove andare a mangiare? Noi siamo stati all'osteria contadina Ebnicherhof a Renon e a Sarentino nel ristorante HöllrieglDue strutture completamente diverse tra loro ma entrambe da provare, promosse per gusto, vista e cordialitàUna vacanza da ripetere sicuramente in estate!
Slow Winter, un altro modo di vivere la Montagna d'Inverno
cosa fare con i bambini sulla neve
vacanze sulla neve sud tirol
Slow Winter, un altro modo di vivere la Montagna d'Inverno
Foto scattate con Canon PowerShot G9X 

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog