Magazine Tecnologia

Smart Grid: quali opportunità per le imprese?

Creato il 20 luglio 2017 da Alessandro Ligas @TTecnologico
Smart Grid: quali opportunità per le imprese?Venerdì 21 luglio, presso la Manifattura Tabacchi di Cagliari, si terrà il workshop “Smart Grid: quali opportunità per le imprese?” organizzato dalla Piattaforma Energie rinnovabili di Sardegna Ricerche nell’ambito del progetto complesso “Reti Intelligenti per la gestione efficiente per l’energia“, che ha come obiettivo generale la creazione delle condizioni favorevoli per uno sviluppo diffuso delle reti intelligenti per la produzione e distibuzione dell’energia in Sardegna.
Il Progetto complesso “Reti Intelligenti per la gestione Efficiente per l’Energia è finanziato dal  POR FESR Sardegna 2014-2020, azione 1.2.2.

Il workshop è rivolto alle imprese e ai professionisti del settore delle micro e smart grid e ai soggetti che operano in settori affini o complementari, quali ad esempio quello dell’energia, delle ICT e dell’ingegneria. Si rivolge inoltre alle università, alle associazioni di categoria, agli ordini professionali e a potenziali nuove imprese innovative.

Lo scopo dell’incontro è quello di verificare lo stato delle professionalità, delle tecnologie, dei prodotti e dei servizi disponibili, e raccogliere le esigenze degli operatori, le loro aspettative e le eventuali criticità per l’accesso al mercato. Gli elementi raccolti contribuiranno a orientare le successive attività di formazione e divulgazione organizzate nell’ambito del progetto.

Partecipano ai lavori i ricercatori e i responsabili scientifici dei laboratori tecnologici della Piattaforma Energie rinnovabili. Coordina il prof. Alfonso Damiano, responsabile scientifico del Progetto complesso.

La partecipazione è gratuita ma è richiesta la registrazione sul sito di Sardegna Ricerche, all’indirizzo www.sardegnaricerche.it.

Per informazioni ci si può rivolgere alla Piattaforma Energie rinnovabili di Sardegna Ricerche (email: [email protected], tel. 070 9243.1).

Annunci

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :