Magazine Tecnologia

Smart Ring: cos'è un anello NFC a cosa serve e come funziona?

Creato il 06 dicembre 2019 da Vincenzo Camuso
La crescente diffusione di smartphone dotati di tecnologia NFC è parallela alla proliferazione di accessori che sfruttano l' NFC, è proprio il caso degli smart rings (anelli NFC).
Smart Ring: cos'è un anello NFC a cosa serve e come funziona?

La tecnologia NFC in breve

L' NFC (Near Field Communication) è una tecnologia wireless che ci permette di automatizzare le attività e trasmettere informazioni a breve distanza tra etichette precedentemente programmate e un dispositivo capace di leggere tali informazioni. 
La peculiarità di questi chip è che non richiedono alimentazione per essere usati e dunque possono essere letti in modalità contactless dagli Smartphone e lettori NFC, un po' come fa il POS con le nostre carte di credito quando decidiamo di pagare senza inserire la scheda nel lettore.
Ci sono molteplici utilizzi che possiamo eseguire con un anello NFC, in questo articolo ce ne occuperemo.
Smart Ring: cos'è un anello NFC a cosa serve e come funziona?

Come è fatto un anello nfc?

Smart Ring: cos'è un anello NFC a cosa serve e come funziona?Come ci suggerisce il nome, è un anello che incorpora al suo interno il chip NFC che ti permetterà di eseguire attività quotidiane semplicemente portando la mano sull'oggetto in questione. La tecnologia impiegata dall'anello NFC è semplice. È un anello in titanio o acciaio (dipende dal materiale utilizzato dal produttore) dotato di due chip NFC larghi appena 6 millimetri. Un chip conterrà informazioni pubbliche, mentre l'altro è dedicato a informazioni crittografate o dati personali.

A cosa serve un anello nfc e come funziona?

La particolarità dell'anello NFC risiede nella possibilità di poterlo programmare. Uno dei suoi usi può essere ad esempio, quello di utilizzarlo in combinazione con una qualsiasi applicazioni Android, possiamo dunque sbloccare il telefono senza inserire la password, sequenza o sbloccarlo con le impronte digitali.
Il collegamento NFC può anche essere adattato per aprire tutti i tipi di blocchi compatibili con cui è accoppiato o per archiviare e condividere informazioni con altri dispositivi.

Come usare un anello NFC: casi pratici ed esempi

I suoi diversi usi non includono solo lo sblocco del device senza toccarlo (ovviamente ci deve essere compatibilità con la tecnologia NFC del vostro terminale) ma anche la possibilità di condividere le nostre informazioni di contatto come un biglietto da visita, foto, siti Web, o qualsiasi dato con i dispositivi dei tuoi amici, poiché include un'API Open Source con la quale puoi creare le tue applicazioni per l'anello. 
Smart Ring: cos'è un anello NFC a cosa serve e come funziona?

Ammettiamo ad esempio di condividere un tablet (dotato di tecnologia NFC) con più persone. Il tablet sarà in grado di leggere il chip NFC e configurare i propri settaggi sulla base delle informazioni trasmesse dall'anello. Il tablet sarà in grado quindi di riconoscere l'utilizzatore e attivare ad esempio il silenzioso, disattivare il wi-fi ecc. Quindi possiamo configurare l'anello per avviare in automatico un'applicazione o azioni come disattivazione/attivazione di toggle.

Un altro degli utilizzi possibili è lo sblocco di una porta. Esistono in commercio serrature capaci di aprirsi non solo tramite una chiave, ma semplicemente appoggiandovi sopra il dito su cui si indossa l'anello.
Smart Ring: cos'è un anello NFC a cosa serve e come funziona?

Anello NFC per effettuare pagamenti contactless

Alcuni modelli di anelli NFC possono essere impiegati per effettuare pagamenti. Si sostituisce in tutto e per tutto alla carta di credito/debito che integra peraltro la medesima tecnologia. Pagare con un anello in maniera veloce e sicura è stato possibile per la prima volta grazie a Visa, la quale ha realizzato in occasione dei Giochi Olimpici di Rio De Janeiro uno dei primi prototipi di Smart Ring con tecnologia NFC, che come gli altri modelli non ha bisogno di essere ricaricato ed è resistente all’acqua. Ma soprattutto permette i pagamenti facili e sicuri: è necessario avvicinare il gadget al POS e il pagamento è processato all'istante.Ci sono diversi produttori di anelli smart NFC che permettono il pagamento, come per esempio nfcring.comSmart Ring: cos'è un anello NFC a cosa serve e come funziona?

Programmare un anello nfc è difficile?

Se per leggere un tag NFC non abbiamo bisogno di installare nessuna app, per scriverli è invece necessario. Sul Google Play ci sono molte applicazioni gratuite atte a programmare i tag NFC. Quella che vi consigliamo è TagWriter, sviluppata da NXP, molto semplice e intuitiva.

 Download  NFC TagWriter Play Store


Costo e dove trovarlo

Fantastico no? Puoi acquistarlo per 2.50 euro su Amazon al seguente link.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog