Magazine Tecnologia

Sniper Ghost Warrior Contracts - Consigli per diventare un cecchino perfetto - Speciale - PS4

Creato il 03 dicembre 2019 da Intrattenimento

Volete diventare dei cecchini perfetti in Sniper Ghost Warrior Contracts? Allora leggete questi quattro consigli che vi torneranno utili per tutto il gioco

Ecco qualche consiglio per entrare nello spirito di un cecchino in Sniper Ghost Warrior Contracts, l'ultima fatica di CI Games, nonché il miglior capitolo della serie. Prima di procedere e farvi diventare infallibili, vi rimandiamo alla recensione di Sniper Ghost Warrior Contracts per avere altri dettagli sul gameplay e l'ambientazione e per sapere di che gioco stiamo parlando.

Imparare a conoscere la propria arma

Sparare in Sniper Ghost Warrior Contracts non è immediato come in altri giochi. Farlo non è difficile in realtà, ma bisogna considerare alcuni fattori fondamentali come la direzione e la forza del vento, l'equipaggiamento del bersaglio, e soprattutto, le caratteristiche dell'arma utilizzata. Insomma, non basta puntare al centro del mirino e fare fuoco per colpire il bersaglio.
Ogni fucile di precisione è diverso dagli altri e vale la pena esercitarsi a utilizzarlo prima di partire in missione, quantomeno per scoprirne i punti di forza e le debolezze.

Sniper Ghost Warrior Contracts - Consigli per diventare un cecchino perfetto - Speciale - PS4

Acquisendo un nuovo fucile potete magari rigiocare una mappa che conoscete bene al solo scopo di prenderci la mano, per poi dedicarvi alle missioni avanzate. Ricordate che potete portare con voi soltanto un fucile di precisione alla volta e che, quindi, dovete essere confidenti nell'usarlo per tutto il tempo in cui agirete.

Cercare sempre un punto di appostamento

In Sniper Ghost Warrior Contracts ci sono sempre dei punti di appostamento utili sulle aree bersaglio. Per 'sempre' intendiamo che ce ne sono in tutte le mappe. L'importante è riuscire a trovarli e non andare di corsa spostandosi in campo aperto. Diciamo che in alcuni casi i punti di appostamento sono abbastanza evidenti, mentre in altri bisogna studiare un po' la morfologia del livello per avere un'idea di dove andare a posizionarsi. A volte la strada per raggiungere un punto di appostamento non è scontata e può capitare di doversi avvicinare al bersaglio cambiando completamente percorso per raggiungerlo.
Il nostro consiglio è quello di guardare sempre la mappa tattica prima di spostarvi per avere un'idea della morfologia del terreno e di quali strade siano percorribili per arrivare alla vostra destinazione.

Quindi procedete con grande cautela, guardandovi intorno quando siete nell'area interessata, e cercate di individuare il posto dove andare a mettervi per avere una visione più ampia possibile della zona bersaglio, che vi garantisca contemporaneamente un buon riparo. Considerate che nei livelli avanzati ci possono essere più punti di appostamento per la stessa area, per via delle difese più imponenti. In questi casi può essere utile prima visitare tutte le aree di appostamento e poi decidere come agire.

Osservare bene la zona bersaglio prima di sparare un singolo colpo

Ore che avete trovato un punto di appostamento perfetto, che vi dà cioè una visione chiara sulla zona bersaglio, non fatevi prendere dalla fretta. Mettersi a sparare appena si è individuato un nemico può essere controproducente perché può farvi individuare in pochi attimi. La prima cosa da fare è studiare l'area per avere un'idea il più precisa possibile delle forze in campo. Non è soltanto importante individuare più soldati nemici possibili con il cannocchiale, ovviamente quelli in circolazione (quelli appostati all'interno degli edifici vanno stanati in altri modi, magari con un approccio più diretto) ma anche studiare i loro percorsi in modo da evitare di uccidere qualcuno in un punto dove il suo cadavere diventi ben visibile agli altri. Considerate che quando siete appostati non potete andare a spostare a mano i corpi dei nemici dopo ogni uccisione, quindi abbattere qualcuno in un punto di passaggio risulterà inevitabilmente nell'allarme generale di tutta l'area.

Sniper Ghost Warrior Contracts - Consigli per diventare un cecchino perfetto - Speciale - PS4

Osservare la zona bersaglio dalla distanza e apprendere i percorsi dei nemici sarà vitale anche nel caso in cui vogliate concludere la missione uccidendo soltanto il bersaglio principale. Solo conoscendo bene dove state per andare a cacciarvi potrete evitare di commettere qualche sciocchezza.

Avere molta pazienza

L'ultimo consiglio, il più banale, ma anche il più importante, è quello di avere pazienza. Sniper Ghost Warrior Contracts è sostanzialmente un titolo stealth e richiede un approccio un po' più meditato rispetto ai tradizionali sparatutto militari. Mettersi ad ammazzare chiunque affidandosi alle armi tradizionali per risolvere la situazione significa non avere capito il gioco e, soprattutto, morte certa nei livelli avanzati. Procedete con lentezza, osservate prendendovi sempre tutto il tempo che vi serve prima di fare ogni mossa, studiate la presenza di strategie alternative rispetto a quella più diretta di fare una strage e vedrete che riuscirete a trarre il massimo dal gioco.

Sniper Ghost Warrior Contracts - Consigli per diventare un cecchino perfetto - Speciale - PS4


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog