Magazine Internet

Social Media in Italia: ecco alcuni dati per il 2020

Da Franzrusso @franzrusso

È stato pubblicato il Report Digital 2020, di We Are Social e Hootsuite, con focus sul sul nostro paese. Per quanto riguarda i Social Media, resta invariato il numero di utenti, 35 milioni, ma aumenta il tempo trascorso: 1 ora e 57 minuti al giorno.

Come sempre di questo periodo, professionisti e addetti del settore, o semplici appassionati della materia, attendono l'ormai famoso Report Digital che We Are Social e Hootsuite realizzano a livello globale. Il report è l'occasione per avere una visione d'insieme per quel che riguarda l'utilizzo di Internet e dei Social Media a livello globale, ma anche per comprendere come viene vissuta l'Innovazione e la Trasformazione Digitale, che è già n atto.

E l'attesa era alta anche per il report italiano, soprattutto a seguito di qualche giorno fa quando è stato reso pubblico il report globale, in tanti aspettavano i dati che riguardano il nostro paese, anche per confrontarli con quelli dello scorso anno.

Social Media in Italia: ecco alcuni dati per il 2020

Ora, ci sono alcuni dati che per la verità non ci convincono molto, anche se non abbiamo seguito, nostro malgrado, la rilevazione dei dati periodici del report durante l'anno. Ma in generale, qualche piccola perplessità resta. Il primo dato non chiaro riguarda il numero di utenti Internet italiani attivi. Lo scorso anno il report ci indicava che questo numero era di 54,8 milioni, un dato che avevamo sottolineato allora essere molto alto rispetto ad altre stime che indicava una popolazione Internet attiva in Italia intorno ai 40 milioni. Nel nuovo Report Digital 2020 si indica una popolazione Internet attiva di 49,48 milioni, quindi molto più bassa. We Are Social scrive che questo dato sarebbe "in aumento" rispetto al 2019, ma a noi sembra proprio il contrario.

Social Media in Italia: ecco alcuni dati per il 2020

Altro elemento che non ci convince di questo nuovo report 2020 è la popolazione Social Media in Italia. Lo scorso anno avevamo scritto, sulla base dei dati che avevamo, che il numero di utenti attivi sui Social Media era di 35 milioni, era anche nel titolo del nostro post. Ora, secondo i dati di quest'anno quel dato dei 35 milioni è rimasto invariato. Ma, nonostante questa evidenza, We Are Social, anche in questo caso scrive di "in aumento" rispetto al 2019, che non risulta.

Social Media in Italia: ecco alcuni dati per il 2020

Fatte queste precisazioni, volevamo essere molto chiari nei vostri confronti, e magari ci sbagliamo, anche se i numeri che abbiamo, e che vi mostriamo, dicono quello, passiamo a vedere gli altri dati.

Il dato dei 35 milioni, che riguarda al popolazione italiana che usa i i Social Media viene dato in crescita, anche se il dato dello scorso anno, a confronto, ci indica il medesimo dato. Quindi si dovrebbe parlare di dato invariato e, in effetti, suonerebbe un po' strano. Ma, per essere ancora più precisi, il dato di We Are Social viene confrontato con quello di aprile 2019, quindi in crescita del 6,4%.

L'Italia Digitale del 2019, con 35 milioni di utenti sui Social Media

Dato molto interessante da analizzare è poi quello relativo al tempo medio giornaliero che gli utenti italiani trascorrono sui social media. Gli ultimi ci dicono che è in aumento, e infatti questo dato rispetto al 2019 corrisponde. Il Report Digital 2020 rileva un tempo medio giornaliero per utente di 1 ora e 57, in rialzo da 1 ora e 51 minuti. Cresce anche il numero di sulle varie piattaforma social media, adesso è di 7,8 per utente, in crescita da 7,1.

Social Media in Italia: ecco alcuni dati per il 2020

Triplica, quasi la percentuale di utenti che usa i social meda per motivi professionali. Se lo scorso anno il dato era dell'11%, nel 2020 il dato cresce fino al 31%, quindi più di un terzo degli utenti totali. Un dato su cui si dovrebbe cominciare a fare una seria riflessione.

Anche in Italia cala il tempo trascorso sui social media, nel 2019

E gli utenti italiani manifestano preoccupazione per il proliferare su social media, e su internet in generale, delle fake news (52%) e per il trattamento dei propri dati (59%). Cresce anche l'ad-blocking, passa dal 35 al 40%.

E veniamo adesso ad uno dei dati più attesi, ossia le piattaforme che gli utenti social meda italiani usano di più. Dal punto di vista generale, le prime posizioni sono invariate. La piattaforma che cresce d più è Instagram che, pur mantenendo la medesima posizione dello scorso anno, passa dal 55% al 64%. Un dato che non sorprende.

Social Media in Italia: ecco alcuni dati per il 2020

Cresce anche Pinterest, sempre molto amato dagli utenti social meda italiani, che passa dal 24% al 29% e, in classifica, scavalca Skype che cede 1 punto percentuale.

Crescono del 2% anche Twitter e LinkedIn che mantengono la stessa posizione dello scorso anno. Mentre un bel salto in avanti lo fa anche Snapchat che passa dal 12% al 16%. Un salto d quattro punti lo fa anche Twitch che passa dal 10% al 14% e scavalca WeChat, che pure cresce del 2%.

Ma la vera novità, rispetto al 2019, è rappresentata dal fenomeno TikTok, non presente nelle rilevazione dello scorso anno. L'app rivelazione dello scorso anno si piazza in classifica con l '11%, un dato molto rilevante che è destinato senz'altro a crescere.

Questo invece un dettaglio sugli utenti italiani complessivi sulle principali piattaforme:

  • Facebook: 29 milioni di utenti
  • Instagram: 20 milioni di utenti
  • LinkedIn: 14 milioni di utenti
  • Twitter: 3,7 milioni di utenti
  • Snapchat: 3,05 milioni di utenti

Ecco queste alcune delle nostre considerazioni riferite solo al capitolo sui Social Media del nuovo Report Digital 2020 che resta comunque un documento importante per comprendere l'evoluzione delle piattaforme e di come gli utenti vi approcciano.

Social Media in Italia: ecco alcuni dati per il 2020

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog