Magazine Cultura

Sola come un gambo di sedano (Luciana Littizzetto)

Creato il 06 febbraio 2013 da Stefania
Sola come un gambo di sedano (Luciana Littizzetto)Devo ammetterlo in partenza: non sono una grande fan di Luciana Littizzetto. Se mi capita di incrociarla nel fare zapping in tv, le poche volte in cui accendo la tv, non cambio canale, sia chiaro. Però non la vado a cercare... Non che mi sia antipatica ma non sempre mi fa ridere, a volte trovo che alcune sue battute siano un po' forzate. Probabilmente si tratta di un mio limite, non dico il contrario. Probabilmente non so apprezzare appieno l'ironia e la sua comicità. Questo per introdurre alcune considerazioni sul libro Sola come un gambo di sedano che ho appena concluso. Non lo sono andata a cercare ma mi è piombato in casa assieme ad altri libri di cui si è liberata una mia amica in occasione di un recente trasloco. Sapendo quanto io ami leggere mi ha proposto di ospitare i suoi libri in un'adozione definitiva perchè le dispiaceva buttarli via. Tra i tanti c'era anche lei, la Littizzetto. L'ho lasciato sedimentare per un po' tra gli altri libri in attesa di essere letti poi mi sono decisa ed ho iniziato a leggerlo. Probabilmente era arrivato il momento giusto...Che dire?Non mi aspettavo nulla di diverso dall'autrice. Non, con questo, che voglia sminuire il lavoro fatto, ci mancherebba. Voglio solo sottolineare che ho trovato tra le pagine di questo libro... Luciana Littizzetto, così come la si vede e la si sente in tv. Ironica, dalla parlantina sciolta (lo si capisce da come racconta le varie situazioni) con quel suo modo di fare un po' folkloristico. Mi è sembrano di sentire la sua vocina stridula tra una pagina e l'altra.Ho riso? Sorriso? Si e no. Si in alcune circostanze nelle quali, a dire il vero, mi sono ritrovata anche io. In altre invece no. Ma ci può stare.Non è un capolavoro della letteratura - e non era certo questo che mi aspettavo - ma può essere piacevole fare una pausa tra una lettura e l'altra con qualche cosa di leggero e che vorrebbe strappare (a volte lo fa, a volte no) un sorriso.Sono certa che chi ama la Littizzetto e ride ad ogni sua battuta sarà poco d'accordo con queste mie considerazioni ma io parlo di me. E così è.Di che parla il libro? L'autrice propone una serie di episodi, situazioni, considerazioni che riguardano la sua vita ma non solo.
Con questo libro partecipo alla sfida di lettura Io leggo italiano ma con una precisazione: non lo faccio "per forza", nel senso di dover leggere per forza libri italiani pur di arrivare in cima ad una classifica. La lettura deve essere sempre un piacere altrimenti diventa una perdita di tempo. Sfida si, ma con piacere. E non mi interessa certo dire di aver letto una miriade di libri al mese tanto per fare mucchio. Insomma, non partecipo alla corsa alla palma d'oro a tutti i costi. Mi piace leggere, se provo interesse per un libro di autori italiani e ciò mi permette di partecipare ad una gara perchè non farlo?
*** Sola come un gambo di sedanoLuciana LittizzettoOscar Mondadori8,40 euro

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines