Magazine Cultura

Speciale Grande Guerra: La sposa normanna - Carla Maria Russo

Creato il 31 maggio 2015 da La Stamberga Dei Lettori
Speciale Grande Guerra: La sposa normanna - Carla Maria RussoNata a Campobasso ma residente da molti anni a Milano, dove ha frequentato il liceo classico e si è laureata in Lettere Moderne. Ha iniziato l'attività di scrittrice con romanzi per ragazzi approdando alla narrativa per adulti nel 2005, con il romanzo La sposa normanna (Piemme)[1] che ha vinto il premio Città di Cuneo per il primo Romanzo e il premio Feudo di Maida. Il libro ha conosciuto ben presto un vasto successo, mai interrotto, passando attraverso numerose edizioni e tre diverse collane. Attualmente è pubblicato nei Best Sellers di Piemme. Speciale Grande Guerra: La sposa normanna - Carla Maria RussoSono seguiti Il cavaliere del giglio, L'amante del Doge e Lola nascerà a diciott'anni, vincitore del premio Fenice-Europa 2010, tradotto in inglese nel 2011 e pubblicato in formato e-book per la casa editrice Emmabooks con il titolo di Waiting for Lola [3]. I suoi libri sono tradotti in inglese, tedesco ed altre lingue europee.
Speciale Grande Guerra: La sposa normanna - Carla Maria Russo1185. L’incantevole Palermo, crogiuolo di tante culture, splendente dei suoi palazzi, dei suoi preziosi mosaici, è pronta ad accogliere la sua nuova regina. Costretta a rinnegare i voti, Costanza d’Altavilla, l’ultima erede della dinastia normanna che guida il Regno di Sicilia, viene data in sposa a Enrico di Svevia, figlio dell’imperatore Federico e più giovane di lei di circa undici anni. Un matrimonio dettato dalla ragion di Stato che dovrà essere coronato dal concepimento di un erede al trono. Ma mentre il figlio tanto sospirato tarda ad arrivare, la fragile e bella Costanza deve lottare contro nemici potentissimi, primo fra tutti Gualtieri di Palearia, ministro dell’imperatore, che soffia sul fuoco della gelosia di Enrico per distruggere la donna e conservare la sua enorme influenza. Quando finalmente il piccolo Federico vedrà la luce, la madre dovrà far di tutto per proteggerlo dalle innumerevoli insidie che lo minacciano. Fino a quando, divenuto ragazzino, non sarà in grado egli stesso di sbarazzarsi dei suoi implacabili nemici, rivelando quelle doti che faranno di lui un grande imperatore.

Recensione

L’ambientazione medievale mi aveva allettato molto, come anche il fatto che l’autrice coltivasse la passione per la storia di questo periodo, appunto. Un personaggio femminile, Costanza d’Altavilla, con tutte le sue difficoltà, mi avrebbe conquistata: ero pronta.

In realtà, sono rimasta abbastanza delusa. Un libricino che racconta la storia di questa donna di stirpe nobile,che, pur avendo scelto la strada del convento, si sottomette al volere della famiglia e, passata da un pezzo l’età da matrimonio, viene costretta a sposare Enrico di Svevia.

Dopo aver sperato nell’arrivo di un figlio, erede designato, all’età di ormai quarant’anni, dopo un parto terribile, avvenuto, davanti agli occhi di tutto il paese, dentro una tenda, sulla piazza di Jesi, Costanza mette al mondo l’uomo che verrà chiamato “Stupor mundi”, colto e raffinato, abile stratega e autorevole nel governo.
La storia prosegue e racconta il coraggio di questa donna, nel far fronte ai diversi alterni della sorte, nel tentativo disperato di mettere in salvo suo figlio e proteggerlo dagli intrighi di palazzo e del primo cancelliere, Gualtieri di Palearia, infido e crudele.

La sintassi è corretta, lo stile abbastanza pulito, la narrazione fila via senza intoppi ma il racconto non mi ha convinta. La storia, seppur narrata in modo garbato, fallisce, a mio modo di vedere, il suo potenziale narrativo perché non sviluppa, come potrebbe, la fascinazione del personaggio e della vicenda. In un racconto che avrebbe avuto tutti i presupposti per tenermi inchiodata, lo stile non mi ha sedotto e avvinto; il tono narrativo, forse, non è stato capace di coinvolgermi, di essere affabulatorio e complice.


Giudizio:

+3stelle+

Dettagli del libro

  • Titolo: La sposa normanna
  • Autore: Carla Maria Russo
  • Editore: Piemme
  • Data di Pubblicazione: 2006
  • Collana: Piemme Pocket
  • ISBN-13: 978-88-683-6627-8
  • Pagine: 240
  • Formato - Prezzo: Brossura - Euro 5,90

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • L'eclissi che fermò la guerra

    L'eclissi fermò guerra

    Le eclissi di sole sono sempre state accolte con paura e male augurio dal momento che la maggior parte dei popoli antichi vedevano nel re degli astri la... Leggere il seguito

    Da  Isabelje60754
    CULTURA, LIBRI, STORIA E FILOSOFIA
  • La guerra segreta della Marvel

    guerra segreta della Marvel

    Trova le differenze: Osservate le due immagini qui in basso, una è stampata su una delle tante t-shirt Marvel, che hanno invaso i WallMart Americani, sull'onda... Leggere il seguito

    Da  Paradisiartificiali
    CULTURA, FUMETTI, LIBRI
  • Speciale Grande Guerra: Addio alle Armi - Ernest Hemingway

    Speciale Grande Guerra: Addio alle Armi Ernest Hemingway

    Ernest Hemingway nacque a Oak Park (Illinois, USA) nel 1899. Secondo di sei figli di un medico e di un'artista, l'infanzia di Hemingway fu agiata e a contatto... Leggere il seguito

    Da  La Stamberga Dei Lettori
    CULTURA, LIBRI
  • La retorica della guerra

    retorica della guerra

    "Le motivazioni per cui gli uomini muovono guerra sono sempre le stesse: territorio e supremazia. Il resto è solo retorica…Non cercare nobili ideali in questa... Leggere il seguito

    Da  Chemako
    CULTURA, FUMETTI, LIBRI
  • La mia GRANDE INVASIONE 2015

    GRANDE INVASIONE 2015

    Ed eccomi qui, a due giorni dalla sua conclusione, a cercare di raccontarvi la mia Grande Invasione, il festival della lettura che ha popolato Ivrea dal 30... Leggere il seguito

    Da  Lalettricerampante
    CULTURA, LIBRI
  • La guerra dei maghi - 1. Berlino

    guerra maghi Berlino

    Ci ho messo due secondi a decidere sulla base degli elementi a disposizione: il disegno di copertina con una bandiera nazista che sventola da un lampione,... Leggere il seguito

    Da  Chemako
    CULTURA, FUMETTI, LIBRI
  • La preda, di Maria Masella

    preda, Maria Masella

    Se è di Maria Masella, non può essere che “emozionante”Titolo: La preda.Autore: Maria Masella.Genere: Romantic Suspense.Editore: Rizzoli, Collana YouFeel.Prezzo... Leggere il seguito

    Da  Babetteleggepervoi
    LIBRI