Magazine Lifestyle

Speciale #modasostenibile MoeMoe

Creato il 08 luglio 2019 da Zaira Sessa @zairasessa
Speciale #modasostenibile MoeMoe

Oggi voglio farvi conoscere un brand emergente che mi ha molto colpito sia dal punto di vista creativo sia per il progetto eco sostenibile alla base della mission di MoeMoe.

Katerina Zahradnikova è la designer ed artefice di questo giovanissimo brand, nato dalla sua passione per l'arte, la moda etica e la pittura. Katerina è un architetto e per la sua collezione ha deciso di utilizzare tessuti eco sostenibili, come il cotone bio certificato GOTS e privo di OGM, fibre di bambù, abbinando un design semplice a dipinti unici stampati, dando così vita ad una linea di t-shirt romantiche ma versatili, belle e che fanno del bene!

Speciale #modasostenibile MoeMoe

È una collezione che si adatta davvero a tutti e con più destinazioni d'uso, elegante o casual. Sono molteplici i look che si possono creare!

Come vi dicevo MoeMoe è nato da pochissimo ma vi segnalo il link del sito ufficiale - www.moemoe.it - dal quale potrete effettuare i vostri acquisti on line!

Speciale #modasostenibile MoeMoe
Speciale #modasostenibile MoeMoe

In un momento storico nel quale il valore aggiunto di un brand passa anche attraverso la sua attenzione verso l'ambiente ed una ricerca di qualità superiore agli standard del fast fashion, è assolutamete positivo e lodevole che le nuove leve della moda puntino fin da subito ad abbracciare un progetto etico ed eco sostenibile per realizzare le proprie collezioni.

"Quando ho creato MoeMoe" racconta Katerina, "ho pensato alla mia bambina, ai capi che mi sarebbe piaciuto farle indossare per regalarle la sensazione di essere avvolta in un morbido abbraccio. Le t-shirt MoeMoe infatti ti fanno sentire coccolata e immersa in un mondo gioioso di colori e sensazione positive".

Speciale #modasostenibile MoeMoe

Io personalmente non vedo l'ora che Katerina crei la collezione Kids, già in programma, assieme alla linea da uomo.

Nel frattempo, vi invito a scoprire MoeMoe ed attendo vostri commenti al riguardo!

A presto,

Zaira


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine