Magazine Ecologia e Ambiente

Speleo-Archeologia dei Gessi Bolognesi, incontro a Bologna

Creato il 12 settembre 2019 da Andrea Scatolini @SCINTILENA
Incontro divulgativo sulle ricerche speleo-archeologiche dello scorso secolo nei Gessi Bolognesi, Venerdì 13 settembre a S. Lazzaro di Savena, Bologna

Gli speleologi bolognesi del GSB USB invitano appassionati e studiosi a ripercorrere una pagina della loro storia, con un incontro, Venerdì 13 settembre, dedicato alle ricerche speleo-archeologiche svolte negli anni '30 nei Gessi Bolognesi dal ricercatore Luigi Fantini, figura illustre della speleologia emiliana e nazionale.

Nel 1932 il naturalista Luigi Fantini, primo esploratore del sistema carsico dei gessi bolognesi, raccolse attorno a sé un gruppo di giovani esploratori al fine di promuovere nuove indagini su questa importante evidenza geologica. Nacque così il Gruppo Speleologico Bolognese, oggi GSB-USB, che ne ha raccolto l'eredità proseguendo nella costante attività di ricerca ed esplorazione.
Da allora, infatti, le attività del gruppo hanno permesso di aprire nuove frontiere di studio e approfondimento sulle diverse realtà naturalistiche ed antropiche racchiuse in quest'area. L'incontro si propone di ripercorrere brevemente il rapporto che lega la speleologia al mondo della ricerca preistorica, paleontologica e archeologica attraverso il racconto delle principali scoperte che attraversano il tempo: da quella "storica" della Grotta del Farneto al nuovo evocativo documentario sul recentissimo rinvenimento nella Grotta Loubens di un cranio umano dell'Età del Rame.

L'incontro si svolgerà Venerdì 13 settembre, alle ore 18:00 presso il Museo della Preistoria Luigi Donini di S. Lazzaro di Savena (BO)

Articolo originale e maggiori info:

https://www.gsb-usb.it/articolo/speleo-archeologia-dei-gessi-bolognesi-aspettando-la-notte-dei-ricercatori-2019

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog