Magazine Cucina

Spezzatino misto in doppia cottura con zucca e cannella

Da Contemporaneo Food @stilecreativo

Oggi facciamo uno strappo alle nostre abitudini e proviamo a preparare uno stufato, in particolar modo uno spezzatino misto in doppia cottura con zucca e cannella.
Chi mi segue saprà sicuramente che è ben difficile trovare sul mio blog ricette di secondi piatti di carne, non perché io sia vegetariana ma perché, per scelta, di carne ne mangio davvero pochissima e trovo molto più interessante studiare nuovi modi sfiziosi per cucinare le verdure o i primi.

In questo ultimo periodo però sono affascinata dalle ricette che prevedano una doppia cottura, prima in padella e poi in forno: sto quindi sperimentando di tutto un po’, godendo poi dei risultati sempre molto buoni e in linea con le attese: pietanze gustosissime, morbidissime e delicate che non si riuscirebbero ad ottenere con un’unica fase di cottura in padella, solitamente più “violenta” e diretta.
Questa volta ho voluto provare con un “osso duro” (almeno per me), ovvero lo spezzatino, rendendolo il più possibile simile ad uno stufato, morbidissimo, succosissimo e molto gustoso.

spezzatino-con-zucca-doppia cottura-secondi-carne-ricetta-contemporaneo-food

Perché osso duro?
Perché lo spezzatino è una di quelle cose che non mi è proprio mai piaciuta: al di là della qualità della carne a mio gusto è sempre piuttosto “noiosino”e tradizionale e quindi è tra le cose più distanti dalle mie preferenze.
Quale miglior sfida potevo trovare?
Mi sono quindi avventurata nella doppia cottura, ho utilizzato carne di vitello e filetto di maiale e ho cercato di riunire gli ingredienti che, data la stagione, mi stuzzicavano di più: il mix è stato zucca, miele e cannella.

Consigli per uno spezzatino misto in doppia cottura con zucca e cannella

1- per quanto riguarda la cottura in padella ricordatevi di utilizzare una fiamma abbastanza vivace in modo da rosolare e colorire per bene tutti i bocconcini di carne
2- non confondetevi e aggiungete la cipolla tagliata non troppo finemente solo dopo aver rosolato la carne: non dovete fare un soffritto ma la cipolla dovrà essere parte integrante (per quanto non protagonista) del vostro piatto
3- non lesinate con le spezie…questo tipo di cucina non prevede (un po’ come me) grandi vie di mezzo…o la amate e quindi provate a giocare con le spezie oppure evitatela perché il risultato non sarebbe effettivamente quello reale ma una via di mezzo con buona probabilità non soddisfacente.
Certo non dovete nemmeno esagerare…le spezie vanno usate con amore…e diventeranno grandi amiche

😀

spezzatino-con-zucca-doppia cottura-secondi-carne-ricetta-contemporaneo-food

Ho solo più una cosa da aggiungere…non fatevi impaurire dalla doppia cottura…il tempo che servirà questa volta sicuramente non è poco, però il risultato è ben lontano dall’essere classico e tradizionale, la ricetta nel complesso è davvero facilissima da realizzare e il risultato finale è più che buono…sicuramente funziona e non vi deluderà.
Sicuramente lo spezzatino misto in doppia cottura potrebbe essere un’ottima alternativa da preparare durante un vostro fine settimana invernale.

Vi lascio quindi alla ricetta di oggi dello spezzatino misto in doppia cottura con zucca e cannella e vi lascio anche il link diretto per curiosare tutte le mie ricette di secondi piatti (vi accorgerete che per me secondo piatto non vuol dire necessariamente carne o pesce)…”che la creatività sia con voi!

BUONA RICETTA

Spezzatino misto in doppia cottura con zucca e cannella     Ingredienti
  • 800 gr spezzatino di vitello
  • 400 gr filetto di maiale
  • 800 gr zucca a cubetti già pulita
  • n.2 pomodori grandi non troppo maturi
  • n.1 cipolla grande bionda
  • n.2 cucchiai miele
  • n.2 cucchiaini cannella in polvere
  • n.1 bastoncino di cannella
  • n.1 cucchiaino cumino in polvere
  • n.1 cucchiaino scarso zenzero in polvere
  • ½ cucchiaino curcuma
  • n.1 cucchiaio olio extra vergine di oliva
  • q.b. sale e pepe nero
Istruzioni
  1. In una pentola fate scaldare a fiamma dolce l'olio, unire la carne a cubetti di media grandezza e fare rosolare alzando un po' la fiamma (che sia quasi vivace) e proseguire in questo modo la cottura per circa 10 minuti.
  2. Aggiungere poi tutte le spezie, la cipolla tagliata a fette non troppo sottili, salare e pepare e proseguire per altri 5 minuti abbondanti in modo che tutto si insaporisca molto bene.
  3. Aggiungere poi ½ litro di acqua calda, abbassare la fiamma, coprire con un coperchio e continuare a cuocere per 45 minuti.
  4. Accendere il forno a 180°.
  5. Versare la carne in una teglia dai bordi alti, sistemarla in modo ordinato e appoggiare sopra fette di pomodoro dello spessore di circa 8 mm a pezzi di zucca.
  6. Salare e pepare, aggiungere il miele in modo che ce ne sia un po' ovunque, coprire con della carta di alluminio e infornare per 30 minuti.
  7. Togliere la copertura e proseguire la cottura per altri 15 minuti in modo che la carne e la zucca possano dorarsi per bene.
  8. Servire caldo.
3.5.3228
 

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :