Magazine Cucina

Spongarda di Crema alle mele

Da Giulioplay @ricettenonna
Ricette » Ricette regionali » Ricette della Lombardia » Spongarda di Crema alle mele

La Spongarda è una crostata tradizionale della città di Crema ed è ripiena di mele, spezie, canditi e frutta secca. Il nome di questa torta deriva dalla parola spugna per la forma gonfia che la Spongarda assume durante la cottura.

E’ un dolce simile alla apple pie americana, ideale da preparare per le feste natalizie ed è più buona se mangiata il giorno dopo averla preparata, quando avrà riposato e tutti i profumi delle spezie e della frutta secca si saranno ben amalgamati insieme.

ricetta Spongarda

Ingredienti Spongarda

per la frolla

  • 250 gr di farina 00
  • 80 gr di burro
  • 50 gr di zucchero
  • 1 uovo (grande)
  • 2 cucchiai di vino bianco secco
  • 1 pizzico di sale

per il ripieno

  • 50 gr di noci
  • 50 gr di nocciole
  • 20 gr di pinoli
  • 50 gr di uva passa
  • 50 gr di mandorle
  • 20 gr di canditi
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 2 mele
  • 2 cucchiai di marmellata di albicocche
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 2 cucchiai di miele o di zucchero
  • 50 ml di cognac
  • Tempo Preparazione:
    40 Minuti
  • Tempo Cottura:
    40 Minuti
  • Tempo Riposo:
    24 ore
  • Dosi:
    1 Spongarda da 24/26 cm
  • Difficoltà:
    Facile

La sera prima preparate il ripieno. Ammorbidite l’uva passa nel cognac, quindi strizzatela e mettetela da parte. Lavate e tagliate le mele a cubetti.Tritate grossolanamente tutta la frutta secca: mandorle, noci, nocciole e pinoli. Cuocete i cubetti di mela in padella per 20 – 30 minuti assieme a 2 cucchiai d’acqua, l’uva passa e la cannella in polvere. Aggiungete quindi tutta la frutta secca tritata, i canditi, il pangrattato, la marmellata e il miele. Mescolate il tutto, coprite il recipiente con la pellicola trasparente e lasciate riposare il ripieno della Spongarda in frigorifero per almeno una notte.

L’indomani preparate la frolla impastando la farina assieme allo zucchero e al burro. Aggiungete quindi l’uovo, il vino bianco e un pizzico di sale. Lavorate bene il tutto fino ad ottenere un impasto sodo e non appiccicoso. Formateci una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigorifero per  almeno 30 minuti, quindi dividetela in due parti e stendete ciascuna parte con un matterello ad un’altezza di 4/5 mm. Cercate di formare due dischi di pasta frolla di uguale dimensione.

Rivestite con uno dei due dischi di frolla uno stampo da forno del diametro di 24 – 26 cm. Farcite la tortiera rivestita con il ripieno a base di mele e frutta secca e ricoprite il tutto con il secondo disco di frolla, facendo attenzione a sigillare bene i bordi della Spongarda.

Scaldate il forno a 180 °C in modalità ventilato, punzecchiate la superficie della torta con una forchetta e infornatela a forno caldo. Cuocetela per 30 – 40 minuti.

Una volta pronta, fate raffreddare bene la Spongarda. Spolveratela con zucchero a velo prima di tagliarla a fette.

foto Spongarda


Ricette della Lombardia Ultime ricette

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines