Magazine Cultura

Spunti per nuovi inizi: la pianificazione di un romanzo, l’incipit, le prime righe e una sana scrittura

Creato il 07 gennaio 2019 da Studio83

Buon 2019! Oggi è il giorno nel quale molti e molte di noi ricominciano con il lavoro e rientrano nella routine quotidiana, magari dopo una pausa più o meno lunga per le feste di Natale e Capodanno.

Spunti per nuovi inizi: la pianificazione di un romanzo, l’incipit, le prime righe e una sana scrittura

Come la mettiamo con le scritture? A che punto sono? Come hai impiegato la pausa festiva?
Forse hai proseguito un romanzo o un racconto che avevi in lavorazione. Oppure hai concluso (magari grazie allo sprint del NaNoWriMo) un testo che era già a buon punto, mettendo la parola FINE. O hai usato i giorni di pausa proprio come pausa, come sospensione dai tanti progetti e dall'impegno della scrittura, per ricaricare le batterie e ripartire con il nuovo anno in modo più riposato e tranquillo.

(In questi casi, ricorda: se hai scritto un romanzo o un racconto, il bello deve ancora venire! Mandalo a Studio83 per una valutazione o per un editing e scopri come migliorare la tua storia, il tuo stile, per raggiungere la pubblicazione con un buon editore!)

C'è un'altra possibilità: ovvero, che tu abbia usato i giorni di festeggiamenti e generale riduzione del lavoro per iniziare una nuova scrittura.

In questo caso, ecco qualche consiglio che potrà esserti utile nell'impostare bene il tuo nuovo progetto. Non dimentichiamo che, come dice l'adagio, chi ben comincia è a metà dell'opera!

1 - Investi tempo nella pianificazione

Scrivere è bellissimo e quando abbiamo un'idea non vediamo l'ora di buttare giù pagine e pagine di tutte le scene che ci vengono in mente. Ma attenzione a non perderci, andando avanti senza un piano: pericolo vicolo cieco!
Per non bruciare l'entusiasmo iniziale in un blocco non previsto, è molto meglio investire un po' di tempo prima della scrittura, per definire bene la nostra storia. Stendiamo una scaletta, facciamo qualche studio dei personaggi e delle loro caratteristiche, costruiamo le ambientazioni con una documentazione di base: insomma, pianifichiamo!
Ecco perché è utile farlo, nel nostro post sulla pianificazione preliminare. E se ti abbiamo convinto, inizia a stendere la scaletta con i nostri consigli: La scaletta - Appunti di editing
(Ma se per caso sei incappato in uno stop creativo, ecco cinque consigli per superare il blocco dello scrittore e rimettere il turbo alla tua scrittura!)

2 - Imposta gli stili di paragrafo

Lo stile di paragrafo è la "faccia" della tua opera, che ti accompagnerà per un bel po' di tempo: fa' che sia una faccia pulita, simpatica e ben ordinata! Impostare gli stili di paragrafo è molto più facile di quello che pensi e soprattutto è molto più utile di ciò che sembra: ti farà lavorare su un file ordinato, gradevole, ergonomico. Scriveresti meglio su una scrivania lurida e sommersa di ciarpame, o su una scrivania ordinata, con tutto lo spazio per muoverti?
Leggila nostra guida su come e perché impostare gli stili di paragrafo, e la tua storia ti sorriderà.

3 - Parti con il piede giusto: l'incipit

Le prime righe di una storia sono importanti per trasmettere a chi legge dati ed emozioni, e per accendere la voglia di leggere. L'incipit è un momento particolarmente comunicativo, il più importante subito dopo il titolo. Esistono varie tecniche per scrivere un buon incipit, a seconda dell'opera. Scoprile nel nostro post: Scrivere un buon incipit, dove leggerai i diversi tipi di inizio possibile e molti consigli e tecniche per catturare i lettori. E se ti serve qualche spunto in più, ce lo dà il Re: abbiamo tradotto alcuni consigli utilissimi con i consigli di Stephen King sulla prima riga di un romanzo. Con esempi pratici e citazioni da colleghi e classici, King ci aiuta a esordire bene e a focalizzare i punti di forza della nostra storia già dalle sue prime righe.

4 - Bella scrittura... in vita sana!

Lo slancio della ripartenza può portarci nelle braccia dell'eccesso opposto all'ozio: il superlavoro. Se le scadenze incombono e le incombenze premono, non chiedere troppo al tuo corpo, cerca di moderare qualsiasi sforzo e vacci piano con il caffè e gli stimolanti. Prova piuttosto le proprietà del the verde per chi scrive, modera l'alcool, rispetta il tuo bioritmo andando a letto a orari umani e prenditi almeno venti minuti al giorno per una camminata veloce. Ricorda che le idee carburano meglio in un cervello lucido e in un corpo sano... e anche la scrittura ne guadagna.

Per tutto il resto... c'è Studio83! Dai un'occhiata ai nostri servizi letterari, pensati per tutte le tasche e per tantissime esigenze, e "testati" sul campo in quasi dodici anni di attività al fianco di scrittori e scrittrici desiderosi di migliorarsi, come te.

Spunti per nuovi inizi: la pianificazione di un romanzo, l’incipit, le prime righe e una sana scrittura

Riparti con uno sprint positivo e con il nostro aiuto professionale: che il 2019 sia l'anno in cui le tue scritture vedranno la luce?
Lo scopriremo solo... scrivendole.
Buon inizio! Buon 2019!


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :