Magazine Informatica

Spyro the Dragon: il draghetto torna in vita con l’Unreal Engine 4

Creato il 28 dicembre 2017 da Tuttotek
Spyro the Dragon: il draghetto torna in vita con l’Unreal Engine 4

Il remake fan-made del draghetto più amato di tutti i tempi è diventato realtà, riportato in vita grazie all’Unreal Engine 4. Spyro the Dragon: Artisans Revisited è scaricabile gratuitamente

Negli ultimi tempi l’universo videoludico sembra essere estremamente nostalgico, tanto che moltissime software house propongono sempre più spesso remake di celebri videogiochi del passato. Tra gli esempi più eclatanti troviamo Crash Bandicoot N. Sane Trilogy, il quale ha riscosso un enorme successo tra i gamers nostalgici di tutto il mondo.

E a chi tocca dopo Crash?

Nientemeno che a Spyro, il draghetto più amato di tutti i tempi e che ha fatto divertire intere generazioni. Come molti di voi ricorderanno, Spyro the Dragon uscì originariamente su PlayStation 1 nel 1998 presentandosi come un platform game. Il gioco, sviluppato da Insomniac Games, riscosse un grande successo e più volte negli anni si è parlato di un possibile remake che, fino a questo momento, non era mai stato realizzato.

Spyro the Dragon: il draghetto torna in vita con l’Unreal Engine 4

Ora però è arrivato anche per il simpatico draghetto il turno di rivivere in versione più moderna, grazie ad un remake fan-made realizzato con la potenza dell’Unreal Engine 4. Come già avrete capito il remake in questione è amatoriale e quindi non ufficiale, ma nonostante ciò il risultato è veramente strabiliante. Guardare per credere! Di seguito vi riportiamo il video gameplay del gioco.

La rivisitazione in chiave moderna di Spyro the Dragon è stata realizzata dall’utente Valefor e prende il nome di Spyro the Dragon: Artisans Revisited. L’ambientazione del remake è la stessa del gioco originale del 1998, ovvero il Mondo degli Artigiani, ricreato in modo incredibile grazie alla potenza dell’Unreal Engine 4.

La tech demo di Spyro the Dragon: Artisans Revisited è scaricabile e giocabile in modo completamente gratuito

Ma le sorprese non finiscono qui, poiché Spyro the Dragon: Artisans Revisited, che attualmente si presenta come una demo tecnica, può essere scaricato gratuitamente seguendo questo indirizzo. Avrete quindi la possibilità di provare con mano questo incredibile remake fan-made realizzato da Valefor, che di certo vi farà ricordare i bei tempi passati.

Spyro the Dragon: Artisans Revisited è un remake amatoriale del celebre Spyro the Dragon del 1998 targato Insomniac Games, quindi una rivisitazione non ufficiale. Come già avevamo riportato in questo articolo, la decisione di un eventuale remake ufficiale del gioco spetta solo ad Activision, ma attualmente la casa non ha rilasciato alcuna dichiarazione in merito.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :