Magazine Società

Stazione di Luino, degrado e stato di abbandono nell’area dell’ex Ferrhotel

Creato il 30 ottobre 2017 da Stivalepensante @StivalePensante

Vetri rotti, porte divelte, rifiuti di ogni genere all'ingresso e tubi anti-incendio, quelli degli idranti, che da una finestra del primo piano scendono all'ingresso. Ma anche bottiglie di plastica, lattine e qualsiasi altro tipo di scatolame, che rende la situazione nei pressi dell'ex Dopolavoro Ferroviario di Luino una zona off limits dove regna uno stato di abbandono e degrado urbano che, almeno nel paese lacustre, è difficile ricordare.

La porta d'entrata non esiste più e chiunque volesse entrare lo può fare senza problemi. Affacciandosi sul pianerottolo del pian terreno, infatti, si può vedere come i locali sono completamente distrutti e che vi sia un passaggio di persone. Una volta la zona era molta utilizzata da lavoratori pendolari, soprattutto ferrovieri, che trovavano ristoro alla mensa adiacente, insieme ad impiegati ed operai, ed un letto dove potersi riposare dopo una giornata di lavoro.

I problemi, stando a quanto raccontato dai due gestori del bar "La Coincidenza", non sono solo socio-igienici, ma anche di sicurezza. Nell'ultimo anno il loro locale ha subito un furto e altre due volte vi sono stati tentativi di compierli ma non andati a buon fine. Spesso, inoltre, all'alba, quando aprono il bar per le prime colazioni da servire, trovano spiacevoli sorprese sul primo binario, o nell'area adiacente. Talvolta è successo pure di trovare feci umane ed altre tipologie di rifiuti.

Se da una parte Carabinieri, Polizia di Stato e Polizia Locale effettuano controlli regolarmente perchè l'area è conosciuta e definita come sensibile (ndr, senza riscontrare reati o alcun tipo di denuncia), dall'altra l'amministrazione comunale si è mossa da tempo per risolvere questa grave criticità. La proprietà della struttura è riconducibile ad una società del Trentino, che secondo l'assessore Alessandra Miglio "dovrebbe intervenire al più presto per porre rimedio alla situazione. Stanno lavorando ad alcuni progetti per riqualificare totalmente la proprietà di loro competenza. Siamo in attesa di vedere i disegni".

D'altro canto, però, la situazione attuale è spiacevole, anche perchè chi arriva a Luino in treno, dall'Italia, lo scenario che presentiamo ai viaggiatori non è decoroso. Almeno non lo è per un paese che sta facendo di tutto per sviluppare sempre più il turismo.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :