Magazine Calcio

Stearling e il razzismo, Premier League: I’esterno da vittima a…

Creato il 10 gennaio 2019 da Emanuele De Scisciolo

da Football News 24 ...

Stearling, Premier League: dopo essere stato vittima di razzismo conforta un tifoso

L’Inghilterra è da sempre considerata la culla della civiltà, una terra in cui non deve succedere niente. Forse, questa affermazione può essere vera, ma a volte capita che qualcuno esca fuori degli schemi. Il tutto capita durante la gara tra il Chelsea e il City, in cui l’esterno Sterling viene preso di mira da quattro tifosi dei Blues. Il dato importante viene fornito dalla stessa società che estromette i quattro tifosi dal vedere le partite della squadra guidata da Maurizio Sarri.

Il tecnico del City Guardiola ha commentato questo episodio con gratitudine nei confronti dei Blues, ma allo stesso tempo ha riferito che: “il razzismo, purtroppo, esiste ovunque, in ogni campo, non solo nel calcio e va combattutto tutti i giorni, fino a quando tutti capiremo cos’è l’uguaglianza”.

Il giocatore, dopo quella vicenda che lo ha visto come vittima, si è reso protagonista di un episodio veramente fantastico. L’esterno, infatti, ha confortato un tifoso vittima, a sua volta di episodi di razzismo e Sterling gli ha inviato una lettera: “Caro Ethan, tua nonna Sue, recentemente mi ha riferito che tu stai vivendo un momento difficile per via di episodi razziali che subisci. Ricorda sempre una cosa, devi essere sempre orgoglioso di chi sei e non lasciare mai che gli altri ti tolgano il coraggio. Sii forte, la tua nonna è orgogliosa di te. Cordiali saluti, Raheem Sterling“.

L'articolo Stearling e il razzismo, Premier League: I’esterno da vittima a… proviene da Football News 24.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog