Magazine Creazioni

Stella alpina: coltivazione in giardino o in vaso

Da Mcd

Stella alpina: coltivazione in giardino o in vaso


La stella alpina (edelweiss, in tedesco) è un fiore protetto e forse il più famoso dei fiori di montagna. In commercio si trova la sorella gemella, una pianta ornamentale, del tutto simile alla selvatica, anch'esse perenne, che raggiunge un'altezza di circa 15 centimetri.
Non essendo una pianta da interno, NON va assolutamente coltivata in casa, pena morte certa.

Fioritura
La fioritura avviene nei mesi di giugno e luglio ed i fiori sono ideali per essere recisi ed essiccati.

Coltivazione
E' una pianta rustica che, come la gemella selvatica, non teme ne freddo ne gelo.
La stella alpina ha bisogno di spazio per fiorire quindi deve essere trapiantata in piena terra oppure in un vaso molto grande.
Durante il trapianto bisogna avere l'accortezza di non rompere la zolla di terra intorno alle sue radici.
Dopo il trapianto va innaffiata abbondantemente per alcuni giorni; in seguito, per le piante in piena terra, circa due volte alla settimana; per le piante in vaso un po' più spesso.
Le stelle alpine amano il sole ma non in caldo afoso, quindi è consigliabile sistemarle in zone parzialmente ombreggiate.
Anche se in autunno la parte aerea si secca completamente, la pianta non muore; in primavera la pianticella rispunterà più rigogliosa che mai.

Concimazione
Usare concimi naturali di Origine organica ed oterrete una fioritura stupefacente

Stella alpina: coltivazione in giardino o in vaso


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :