Magazine Cucina

stoà rakadiko / Pireo

Da Great

stoà rakadiko / PireoLa taverna “stoà rakadiko” me l’ha suggerita mia sorella, sapendo bene di quanto io ami il Pireo e quanto adori aggirarmi per le sue strade.
Situata nella storica galleria di Kouvelou nel centro della città,  inizialmente era una locanda per i viaggiatori che si ristoravano e mettevano al riparo le loro carrozze dentro la galleria. La galleria successivamente si è trasformata a centro commerciale ante litteram  con tanti piccoli negozi all'interno: distilleria, alimenti esotici, profumeria, sartoria, stoffe e filati, kafeneio e taverna.
stoà rakadiko / PireoLa ristrutturazione del 1998 non ha modificato gli elementi architettonici della galleria che da allora ospita la pittoresca taverna “stoà rakadiko” nella sua forma attuale. Informale, accogliente, colorata, allegra,ombrelli appesi dentro e fuori. Tavoli in abbondanza senza tovaglia, piatti di vetro, tovaglioli di carta.
stoà rakadiko / Pireo
Dato il bel tempo ci siamo sedute fuori, in galleria. Poca gente, personale solerte e amichevole.Abbiamo optato per il vino bianco, sfuso. Senza infamia e senza lode, si lasciava bere ma nulla di più. La prossima volta ordineremo una bottiglia oppure 2 calici.
stoà rakadiko / PireoScorrendo il menù siamo rimaste stupite dal leggere una lista con molti piatti tipici di varie località, difficilmente trovabili altrove: sofrito corfiota, skoufichtà cretesi, tsouchtì di Mani, brandada di Mykonos ma anche black angus, pollo nero, maiale nero, salumi locali, pane con farina di farro. Non è per nulla scontato un menù simile nemmeno ai ristoranti, figuriamoci in una taverna.stoà rakadiko / PireoAbbiamo cominciato con un piatto di olive denocciolate fritte, con rosmarino, aceto balsamico, pomodori e feta. Buono, sufficientemente saporito. I pomodori rinfrescano il palato da olive e feta molto sapidi. Equilibrato.stoà rakadiko / PireoIl saganaki di feta con confettura di pomodoro cosparso di sesamo era veramente squisito. La sapidità della feta viene smorzata dalla confettura di pomodoro che le regala note agrodolci. Notevole, bravi!!!stoà rakadiko / PireoLe sarde arrostite con pomodori e cipolla erano come le sarde devono essere. Leggermente croccanti all’esterno, succose e morbide all’interno. Buonissime.Il tutto accompagnato da panini caldi di farro con lievito madre. stoà rakadiko / PireoPer finire gli immancabili loukoumades! Un po’ freddi per la verità, li avrei preferiti molto più caldi. In ogni caso buoni, mantenevano ancora la loro struttura.Il caffè espresso ci è stato portato dal kafeneio di fronte e pagato a parte.
Che dire… Per me che mi vanto di conoscere il Pireo come le mie tasche è stata una piacevolissima scoperta che ripeterò non appena torno in Grecia.
Scheda sinottica:
Locale visitato il 18/11/2019
Voto per ambiente/servizio/menù: 7/10Conto per 2 persone: € 21,00 tutto incluso (a parte il caffè)Ci torno? Ovviamente, nessun dubbio in meritoLo consiglio? Assolutamente si! Andateci. Prima di salire sulla nave oppure appena scesi. E’ vicinissimo al porto! Noi non abbiamo prenotato.
Dove:
Stoà rakadido
Karaolì ke Dimitriou, 5 – Pireo CentroTel. 0039-2104178470
foto di apertura: athinorama.gr

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine