Magazine Arte

STOCKHOLM – TOKYO, and in between – Mostra fotografica di BENGT WANSELIUS

Da Collettivowsp @collettivowsp

Un grande maestro della fotografia internazionale per una mostra che raccoglie gli ultimi quindici anni del suo lavoro in particolare nell’ambito della danza: Bengt Wanselius ha collaborato con artisti e coreografi di fama mondiale e le immagini raccontano proprio questi legami professionali che – dalla lunga esperienza con Saburo Teshigawara (a partire dalla produzione di Light behind Light del 1998) al lavoro con Mats Ek, specialmente per due balletti con Mikhail Baryshnikov e Ana Laguna – hanno prodotto gli scatti più affascinanti della storia della danza recente.   Nato nel 1944 in Svezia, Bengt Wanselius ha iniziato nel 1962 la propria attività di fotografo free lance per le maggiori riviste scandinave. Tra il 1984 e il 1998 è il fotografo ufficiale del Royal Dramatic Theatre di Stoccolma, dove opera in stretta collaborazione con Ingmar Bergman per il quale segue 22 produzioni. Ha documentato oltre 600 allestimenti lavorando a fianco di registi di fama internazionale come Alf Sjöberg, Arthur Miller, Andrej Wajda, Robert Lepage e Juri Ljubimov. L’obiettivo di Wanselius spazia dal teatro al cinema e alla televisione ma privilegia il mondo della danza con i suoi grandi protagonisti, tra gli altri ha infatti lavorato con Mats Ek e con il coreografo e regista giapponese Saburo Teshigawara.

STOCKHOLM – TOKYO, and in between – Mostra fotografica di BENGT WANSELIUS

(c) Bengt Wanselius

Fino al 7 agosto

Pinacoteca Marco Moretti, Civitanova Alta
in collaborazione con Popsophia


STOCKHOLM – TOKYO, and in between
mostra fotografica di BENGT WANSELIUS [Svezia]

INGRESSO GRATUITO



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Tokyo-Ga

    Tokyo-Ga

    Wim Wenders è sempre stato un regista che nel corso della filmografia ha rincorso i suoi miti. Siano essi rimandi, citazioni, siano veri propri incontri, o... Leggere il seguito

    Da  Lucamangogna
    CINEMA, CULTURA
  • Tokyo Night, di Chiara Gallese

    Tokyo Night, Chiara Gallese

    “Tokyo Night” è il romanzo con cui Chiara Gallese esordisce nella scrittura, ma non è la prima opera dell’Autrice. In effetti, dell’opera prima questo testo ha... Leggere il seguito

    Da  Braviautori
    CULTURA, LIBRI
  • I ricercatori di Tokyo

    ricercatori Tokyo

    Non oso immaginare i prossimi sviluppi o meglio gli immagino fin troppo bene di questo dispositivo. L'unico inconveniente che i ricercatori tuttavia dovranno... Leggere il seguito

    Da  Gians
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Le quattro casalinghe di Tokyo

    quattro casalinghe Tokyo

    Non stronchi mai un libro, mi dicono in molti. E in parte è vero. Immagino che il motivo sia – chiamiamolo così – editoriale: questo blog è nato dal... Leggere il seguito

    Da  Federicobona
    CULTURA, LIBRI
  • The fast and the furious: Tokyo drift

    fast furious: Tokyo drift

    La trama (con parole mie): Sean Boswell, che sembra tanto un quarantenne ma in realtà dovrebbe essere un liceale, ovviamente ha un macchinone da migliaia di... Leggere il seguito

    Da  Misterjamesford
    CINEMA, CULTURA
  • Vado, Tokyo e torno

    Vado, Tokyo torno

    Vado, Tokyo e torno, scritto da Fabio Bartoli (1) e pubblicato dalla piccola casa editrice di Latina Tunué, non è una guida turistica, è importante dirlo. E'... Leggere il seguito

    Da  Mirco
    CULTURA, LIBRI
  • Recensione: Tokyo Night

    Recensione: Tokyo Night

    Anche se con un po’ di ritardo (il libro mi è arrivato un mese fa), finalmente sono riuscita a leggere Tokyo Night di Chiara Gallese, perciò ecco qui il mio... Leggere il seguito

    Da  Topolinamarta
    ATTUALITÀ, CULTURA

Dossier Paperblog

Magazines