Magazine Africa

Sud Sudan : primo round negoziale presso la Comunità di Sant'Egidio e processo di pace in avvicinamento

Creato il 14 febbraio 2020 da Marianna06

Risultato immagini per sud sudan in armi

Si è tenuto in questi giorni, presso la Comunità di Sant’Egidio, il primo round negoziale a seguito degli accordi per il cessate il fuoco in Sud Sudan, firmato a Roma lo scorso 12 gennaio. Alle trattative, riferisce Sant’Egidio in una nota, hanno partecipato una cinquantina di delegati in rappresentanza del governo del paese africano, di tutte le forze politiche dell’opposizione (Ssoma, Splm-Io, Ndm, Opp, Fds) e di alcuni osservatori internazionali, tra cui l’Igad (Autorità intergovernativa per lo sviluppo), le Nazioni Unite e l’Unione europea. Oggi, alle 15, i progressi del processo di pace verranno presentati dai partecipanti al negoziato nel corso di un briefing con la stampa. Lo scorso 12 gennaio una delegazione del governo sud sudanese e i leader del Ssoma, sigla che riunisce tutti i movimenti di opposizione che non hanno aderito all'accordo di pace di Addis Abeba, si sono riuniti a Roma, presso la Comunità di Sant'Egidio, in un incontro nel quale i presenti hanno concordato un cessate il fuoco a partire dalla mezzanotte del 15 gennaio; a discutere e a valutare insieme – a sant'Egidio – meccanismi per risolvere le divergenze; a garantire alle organizzazioni umanitarie il ritorno nel paese a sostegno della popolazione civile. (Fonte Agenzia Nova)

 a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog