Magazine Africa

Sudan : un bilancio certo di almeno 87 morti durante le proteste di giugno da una inchiesta della procura generale

Creato il 29 luglio 2019 da Marianna06

Risultati immagini per proteste in sudan

Almeno 87 persone sono morte nella repressione delle proteste dello scorso 3 giugno nella capitale sudanese Khartum. È quanto emerso dal rapporto ufficiale stilato dalla commissione d’inchiesta indipendente dell'Ufficio del procuratore generale sudanese. Nell’illustrare in conferenza stampa i contenuti del rapporto, il capo della commissione Fath al Rahman Saeed ha dichiarato che i membri delle forze di sicurezza hanno sparato munizioni vere contro i manifestanti che da mesi chiedono al Consiglio militare di transizione (Tmc) di cedere il potere ad autorità civili e ha accusato tre ufficiali di aver violato gli ordini trasferendo le forze nell'area del sit-in fuori radunato davanti alla sede del ministero della Difesa. Secondo quanto emerso dal rapporto, 17 delle 87 persone uccise risultavano essere nella piazza occupata dai manifestanti. “Alcuni fuorilegge hanno sfruttato questo raduno e hanno formato un altro raduno, diventando una minaccia alla sicurezza e costringendo le autorità a prendere le disposizioni necessarie per liberare l'area”. In precedenza le stime pubblicate dal ministero della Salute avevano parlato di 61 morti nelle proteste del 3 giugno, mentre l’opposizione aveva denunciato la morte di almeno 127 manifestanti.  (Fonte Agenzia Nova)

 a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog