Magazine Informatica

Sui Google Nest speaker arriva la funzione Ambient IQ

Creato il 20 febbraio 2020 da Paolo Dolci @androidblogit
Google Nest Mini

Durante l’evento hardware dello scorso ottobre, Google annunciò la nuova funzione Ambient IQ dedicata a tutti gli smart speaker Google Nest. Ebbene, sembra proprio che, a distanza di 4 mesi, tale funzione sia finalmente in rilascio.

Nonostante i nomi simili, è bene non confondere la funzione Ambient IQ con la funzione Ambient EQ. Mentre quest’ultima regola in modo intelligente la temperatura di colore del display su Google Nest Hub, Nest Hub Max e Pixel 4 in base alle condizioni di illuminazione circostanti, Ambient IQ può regolare il volume quando viene rilevato del rumore esterno. In altre parole, si tratta di una funzione che alza o abbassa il volume in base al rumore di fondo che rileva.

Una cosa importante da notare è che Ambient IQ funziona solo per contenuti audio vocali come podcast, audiolibri e notizie. La musica non è supportata poiché Google afferma che le persone apprezzano la musica in vari modi, compreso un ascolto in background. Alla gente piace usare la musica come rumore di sottofondo, ma l’audio parlato, come un podcast, viene di solito ascoltato con maggiore attenzione.

––’

La nuova pagina di supporto per Ambient IQ elenca Nest Mini, Nest Hub, Nest Hub Max e Nest Wifi come dispositivi che possono utilizzare la funzione. Non sappiamo se con Nest Mini ci si riferisce solo alla seconda generazione oppure anche allo smart speaker originario lanciato come Google Home Mini.

Ad ogni modo, trattandosi di un aggiornamento in fase di rilascio lato server, è bene sottolineare che l’arrivo non è assicurato per tutti nello stesso memento. Probabilmente saranno necessari diversi giorni perché la funzione Ambient IQ arrivi su tutti i dispositivi compatibili.

VIA  VIA

google2020-02-20

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog