Magazine Tecnologia

Super Mario Odyssey Guida: salti, monete, esplorazione, suggerimenti per giocare

Creato il 27 ottobre 2017 da Lightman

Super Mario Odyssey è finalmente disponibile su Switch, proponendo ai giocatori un immenso platform 3D che trasuda amore in ogni salto e in ogni segreto accuratamente nascosto nei livelli. In questa guida vogliamo darvi 10 consigli utili per iniziare a giocare con la nuova avventura di Mario.
Con i suoi ampi spazi e il suo level design sofisticato, Super Mario Odyssey è un costante invito alla curiosità, ai salti e al piacere di esplorare ogni angolo degli ambienti. Come è lecito aspettarsi, il gioco è ricco di oggetti nascosti da scovare, monete speciali da raccogliere ed elaborate movenze da padroneggiare. Di seguito vi elenchiamo 10 consigli essenziali da tenere a mente per iniziare la nuova avventura di Mario.

Imparate a saltare

Potrebbe sembrare un consiglio fin troppo ovvio, ma data la sua importanza ci teniamo a sottolinearlo: per avere successo in Super Mario Odyssey, sarà essenziale padroneggiare tutte le tecniche di salto disponibili nel gioco. Se il salto base sarà sufficiente per superare piccoli ostacoli e abbattere i nemici, molte fasi platform richiederanno di affidarsi a tecniche più sofisticate. Se poi volete raccogliere tutte le Lune nascoste, non potrete fare a meno di imparare i trick più impegnativi.

Il balzo di Mario può essere modificato saltando ripetutamente con un certo tempismo, oppure fermandosi o accucciandosi poco prima di staccare i piedi da terra. Saltando tre volte nel momento giusto, per esempio, è possibile eseguire un salto triplo che vi permetterà di raggiungere altezze altrimenti irraggiungibili, così come saltare in corsa o dopo una schiacciata a terra con il dorsale destro.
Dal momento che le tecniche di salto vi torneranno utili in numerose situazioni, che si tratti di coprire grandi distanze, di raggiungere sporgenze alte o di raccogliere oggetti utili in punti tortuosi, vi consigliamo di prendere confidenza con le varie movenze in un luogo sicuro, lontano dai nemici e da qualsiasi minaccia che possa distrarvi. Per conoscere tutte le mosse disponibili potete consultare la Guida contenuta all'interno del gioco.

Cappy

, il cappello senziente che accompagnerà Mario nel corso dell'avventura, verrà utilizzato principalmente per prendere il controllo dei nemici, ma in realtà vi tornerà molto utile anche per estendere la portata dei salti. Vi raccomandiamo di prendere confidenza con la combo salto + lancio del cappello, dal momento che si tratta di una delle mosse più utili presenti nel gioco: per eseguirla dovrete saltare e lanciare Cappy, tenere premuto il tasto del lancio per permettere al cappelo di ruotare in aria, e infine accucciarvi e saltare per fare un ulteriore balzo in avanti.
In questo modo riuscirete a coprire notevoli distanze, con la possibilità di raggiungere piattaforme altrimenti fuori portata. Lanciandolo nei punti giusti, Cappy sarà in grado di scovare anche alcuni oggetti nascosti, Lune comprese, rivelandosi quindi un oggetto di importanza fondamentale per tutti i giocatori che intendono completare l'avventura al 100%.

Monete

Un altro consiglio all'apparenza ovvio: cercate di raccogliere il maggior numero possibile di monete. Anche se potrebbe venirvi la tentazione di tralasciarne alcune, ricordate che in Super Mario Odyssey le monete sono molto più importanti di quanto non lo fossero in passato. Invece di usare il classico sistema basato sulle vite, infatti, la nuova avventura di Mario punirà la vostra morte decurtando alcune monete dal vostro "borsellino". Non succederà nulla di grave se morirete con zero monete, ma questo vi negherà la possibilità di fare alcuni acquisti molto utili.

Le monete potranno essere utilizzate nei negozi per comprare diversi oggetti di indubbio valore. Sempre per restare in tema di perfezionismo e caccia all'ultimo collezionabile, con le monete sarà possibile acquistare i vari costumi specifici di ogni regione, necessari per scovare alcune Lune nascoste nei livelli. Come avrete intuito, in Super Mario Odyssey le monete saranno più importanti che mai: cercate dunque di agguantarle tutte.

Rifatevi il guardaroba

Come vi abbiamo anticipato poco sopra, con le monete si potranno acquistare nuovi costumi per Mario, ma per ottenere i completi nella loro interezza dovrete comprare separatamente l' abito e il cappello. Il prezzo dei cappelli si aggirerà tipicamente intorno alle 50 monete, mentre per gli abiti il costo potrà variare fra le 100 e le 150 monete. Anche se i costumi non avranno nessuna influenza sul gameplay, il desiderio di possederli tutti si farà presto sentire.

Non vogliamo fare nessuno spoiler, lasciandovi il piacere intatto della scoperta, ma possiamo anticiparvi che alcuni costumi provocheranno un bel tuffo nella nostalgia per i fan di vecchia data. Detto questo, la sola possibilità di giocare con Mario in versione cowboy o automobilista potrà valere abbondantemente il prezzo del biglietto.

Non ignorate Toad

Ci sono diversi modi per trovare le Lune in Super Mario Odyssey. Il più ovvio è quello di esplorare con accortezza i livelli, cercando di raggiungere anche le piattaforme più distanti. Alcune saranno nascoste dietro la soluzione di un piccolo puzzle, mentre altre ancora potranno essere raccolte con l'ausilio di Cappy. Al di là del semplice desiderio di collezionarle tutte, possedere una certa quantità di Lune sarà indispensabile per raggiungere le nuove location a bordo della vostra nave.
Per fortuna, non appena avrete completato un'area sconfiggendo il suo boss, il personaggio di Toad vi verrà in soccorso indicandovi l'ubicazione delle Lune sulla mappa: per ottenere questo aiuto, però, dovrete prima sborsare 50 monete. Ricollegandoci al discorso fatto in precedenza, una simile opzione non fa che confermare la grande importanza rivestita dalle monete all'interno del gioco.

Parlate con il pappagallo

Se avete bisogno di qualche aiuto in più, allora prestate attenzione a quello che avrà da dirvi il pappagallo che si aggira in ogni area. Parlando con lui potrete conoscere i nomi delle prove legate al recupero delle Lune, ottenendo delle indicazioni utili sui luoghi in cui sono nascoste o sulle azioni da compiere per ottenere.

Tuttavia, ricordate che il pennuto Chiacchierotto vi darà soltanto tre nomi alla volta. Per ottenerne altri, dovrete quindi prima trovare quelli che vi avrà rivelato.

Suoni e vibrazioni

Le Lune, così come altri oggetti nascosti, tenderanno a informarvi della loro presenza con l'emissione di un suono o con la vibrazione del controller. Quando passerete vicino a una Luna, per esempio, questa produrrà un suono che catturerà immediatamente la vostra attenzione, a patto di avere un orecchio abbastanza concentrato per distinguerlo.
Similmente, il vostro controller inizierà a vibrare con una certa intensità non appena vi sarete avvicinati a una Luna oppure a una moneta nascoste sotto terra.

Amico a quattro zampe

Un modo ancora più delizioso di trovare oggetti nascosti è quello di lasciare che il piccolo Nintendog li annusi per voi. Il primo incontro con l'amico a quattro zampe avverrà nelle fasi iniziali del gioco, nei pressi di un negozio situato nella regione desertica. Eccitato dalla vostra presenza, il cane si metterà alla ricerca di qualcosa che possa tornarvi utile, per poi portarvela non appena l'avrà trovata.
Nintendog apparirà anche in altre location nel corso dell'avventura, quindi cercate di tenerlo d'occhio ogni volta che noterete la sua presenza. E perché non mostrargli il vostro apprezzamento giocando a frisbee con lui? Vi basterà lanciare Cappy e il cane lo afferrerà al volo.

Puzzle Room e Lune

In ogni mondo di Super Mario Odyssey ci saranno delle Puzzle Room ad attendervi, piccoli stage autonomi a cui si accede dall'hub principale di ogni regno. Queste saranno accessibili trovando le porte contrassegnate da un piccolo cappello, oppure saltando sugli iconici tubi verdi. Ognuna di queste stanze testerà le vostre abilità nel salto, ma in altri casi sarà necessario impossessarsi dei nemici con Cappy, sfruttando le loro mosse per risolvere puzzle o raggiungere aree che sarebbero fuori portata per Mario in forma umana.
Il vero segreto di queste stanze risiede nel fatto che possono nascondere più di una Luna. Non sarà così nel 100% dei casi, ma cercate di accedere alle Puzzle Room con l'idea di tenere gli occhi ben aperti intorno a voi. Ruotate costantemente la telecamera e cercate di non lasciarvi sfuggire nessuna porzione del livello: come spesso accade, alcune Lune saranno visibili solo con una specifica angolatura della telecamera.

Come menzionato in precedenza, un buon modo per scoprire se una stanza contiene più di una Luna sarà quello di parlare con Toad o con il pappagallo, in modo da ottenere indizi utili sulla loro ubicazione. Un altro consiglio importante: tenete gli occhi puntati sui piccoli razzi. Lanciando Cappy su di essi potrete attraversare le nuvole e scovare diversi luoghi nascosti, dove ad attendervi potrebbero esserci altre Lune.

Zio Amiibo

Un altro personaggio molto utile è lo Zio Amiibo, il piccolo apparecchio a forma di antenna che avrete modo di incontrare all'interno del gioco. Se amate collezionare gli , in Super Mario Odyssey vi torneranno utili per rintracciare alcune Lune. Posizionate una qualsiasi statuetta o carta Amiibo sul lettore NFC e lo Zio Amiibo vi manderà tutte le informazioni necessarie per scovare una nuova Luna. Anche in questo caso potrete ricorrere all'aiuto un numero limitato di volte, quindi cercato di sfruttarlo solo quando vi trovate in difficoltà. Per saperne di più sulle funzioni ricoperte dalle statuine Nintendo, vi rimandiamo alla nostra guida sulle ricompense sbloccabili con gli Amiibo.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :