Magazine Medicina

Tappa una lesione dell’utero con la schiena: feto salva la vita alla madre

Creato il 20 luglio 2017 da Conservazionecordoneombelicale @SorgenteSalute

Non era neanche nato e stava già salvando la vita della madre: il caso straordinario arriva dalla Francia

Conservazione cordone ombelicale - GuidaDi: Redazione

Un feto ha salvato la propria vita e quella della madre, coprendo un rottura dell’utero con la propria schiena. Il caso era già stato trattato su The European Journal of Obstetrics, Gynecology, and Reproductive Biology. Il quotidiano Le Monde ha però rimbalzato la notizia anche al di fuori della comunità scientifica.

La donna di 31 anni era incinta di 8 mesi e mezzo e stava soffrendo di un grave mal di stomaco. È quindi andata all’ospedale di Lille, a nord della Francia. La donna aveva subito un parto cesareo nel 2013 al settimo mese di gravidanza, a causa di un battito cardiaco fetale anomalo. I dottori ne hanno quindi approfittato per verificare la salute del feto.

Il battito del feto era normale, la donna non era in travaglio e stava andando tutto bene. Anche la salute della donna era buona e il battito cardiaco era nella norma. C’era solo un grosso problema: l’utero era danneggiato ed era questa la fonte del dolore: bisognava agire subito con un taglio cesareo.

Il taglio era presente da un po’, eppure la donna non aveva avuto alcun sentore del problema. Il merito era del feto, che aveva poggiato la schiena sulla ferita e l’aveva chiusa. In questo modo aveva fermato l’emorragia e salvato la vita alla madre. Avendo poggiato solo la schiena aveva inoltre impedito che il liquido amniotico si inquinasse e il cordone ombelicale si comprimesse.

Il bambino è nato con parto cesareo, senza complicazioni. Unico inconveniente, una bolla sulla schiena che il corpo ha riassorbito dopo poche ore.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :