Magazine Arte

"Tartarughe Ninja" mostra di Cosimo Andrisano e Giuseppe Linardi a cura di Ivan Quaroni

Creato il 18 gennaio 2011 da Roberto Milani
In questo spazio, parlo spessissimo di mostre organizzate da altri. In questo caso permettetemi di ricordare questa mostra, curata dall'impareggiabile Quaroni di Cosimo Andrisano e Giuseppe Linardi, allestita nel Palazzo più importante del territorio sanminiatese: Palazzo Grifoni. Non voglio aggiungere altro se non questo: da vedere!!!Tartarughe Ninja Mostra degli artisti Cosimo Andrisano e Giuseppe Linardi   a cura di  Ivan Quaroni
Titolo della Mostra:    “Tartarughe Ninja” degli artisti Cosimo Andrisano e Giuseppe LinardiVernice: sabato 5 febbraio 2011  dalle ore 18 alle ore 20Location Palazzo Grifoni a San Miniato – sede della  Fondazione Cassa di risparmio di San Miniato   Durata esposizione:  5 febbraio -  28 febbraio   2011   Organizzazione: Associazione culturale Creativa in collaborazione con Casa d’Arte San Lorenzo, Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato  con il Patrocinio del Comune di San Miniato Orari: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30  -  sabato su   appuntamentoIngresso: gratuitoInfowww.arte-sanlorenzo.it  galleria@arte-sanlorenzo.it     Tel.  +39.0571 43595Curatore: Ivan Quaroni
Nella splendida cornice dello storico Palazzo Grifoni a San Miniato, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato,  dal 5 al 28 febbraio 2011 sarà visitabile la mostra, curata da Ivan Quaroni, “Tartarughe Ninja”, degli artisti Cosimo Andrisano e Giuseppe Linardi. Già il titolo scelto per questa esposizione, mette il visitatore nella condizione di porsi delle domande. Domande che troveranno risposta nella mostra stessa.I due artisti, uniti da una pluriennale amicizia, affrontano un tema popolare attraverso l’utilizzo della scomposizione dell’immagine, una defframentazione simile a quella che troviamo nelle applicazione tecnologiche della digitalizzazione nella società attuale.

Giuseppe Linardi

Partendo dal mondo del cartoon manga giapponese, che in tempi di globalizzazione hanno invaso i nostri teleschermi, i due autori riflettono ed indirizzano la loro indagine sulla rivisitazione di alcuni grandi maestri del rinascimento. Ecco perché la scelta di Palazzo Grifoni, eretto su pianta del Buonarroti, come sede espositiva. “Contenitore” questo, ideale per una mostra che si pone come obbiettivo la rilettura di Maestri come Michelangelo stesso, Leonardo, Raffaello, Donatello. Che guarda caso sono i nomi anche dei quattro protagonisti del cartone animato che da il titolo a questa mostra.

Cosimo Andrisano

Il sigillo e la firma di Ivan Quaroni per la curatela, l’organizzazione dell’associazione culturale Creativa in collaborazione con Casa d’Arte San Lorenzo, il patrocinio del comune di San Miniato, il lavoro svolto in sinergia con la Fondazione e non ultimo, il valore della ricerca degli artisti Cosimo Andrisano e Giuseppe Linardi sono le solide basi per offrire al pubblico una mostra di livello dove potranno essere ammirati circa 30 lavori ispirati a questa attuale rivisitazione in chiave neo-pop della grandezza rinascimentale.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines