Magazine Società

Teatro Periferico, sabato in scena “Bartleby”: una storia di Wall Street sul palco di Cassano

Creato il 28 marzo 2019 da Stivalepensante @StivalePensante

Sabato 30 marzo, alle ore 21, presso il teatro comunale di Cassano Valcuvia, andrà in scena l'opera "Bartleby lo scrivano", tratta dal romanzo breve di Herman Melville, uno dei massimi scrittori di tutti i tempi, conosciuto soprattutto per l'intramontabile "Moby Dick".

La storia portata in scena per "Latitudini", stagione a cura di Teatro Periferico e Karakorum Teatro, è considerata tra le più affascinanti della letteratura ed è stata tradotta da Luca Radaelli, attore oltre che traduttore insieme al giovane Gabriele Vollaro. La regia è invece di Renato Sarti, figura di spicco del teatro italiano, fondatore del Teatro della Cooperativa di Milano.

" Bartleby lo scrivano" descrive il contrasto tra la vita frenetica e rampante, incarnata dalla city newyorkese, e un personaggio che si rifiuta di svolgere alcune delle mansioni lavorative che il suo principale gli affida, finendo a poco a poco col rifiutarsi di vivere. La trasposizione teatrale del testo di Melville consiste in una narrazione fatta in prima persona dalla figura del datore di lavoro, una soggettiva attraverso la quale vivono gli altri personaggi: i tre dipendenti, i vicini di casa, il secondino e naturalmente Bartleby lo scrivano.

Il pubblico assisterà ad una via di mezzo tra quello che succede in un'aula di tribunale e sul lettino di uno psicanalista, con momenti d'ironia, sottile comicità e suggestive atmosfere sonore scritte appositamente dal musicologo e compositore Carlo Boccadoro. La serata si concluderà con un bicchiere di vino per tutti i presenti e la possibilità di incontrare gli artisti dopo lo spettacolo.

Per ulteriori informazioni sono disponibili i seguenti contatti: 334 1185848 - [email protected] - www.teatroperiferico.it. Biglietti: 10 euro - 7 euro per studenti, under 18, over 65, corsisti Periferico e Karakorum.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog