Magazine Sport

Tennis: Alessia Tagliente è in semifinale a Biella

Creato il 26 maggio 2016 da Sportduepuntozero

Prosegue la bella corsa della 15enne torinese Alessia Tagliente (Sporting Borgaro) nell’Under 16 Internazionale Città di Biella, 3.a edizione del Memorial Renzo Bramanta, sui campi del CT Biella. Nei quarti di finale e al termine di una partita intensa ha avuto la meglio sulla romana Alice Amendola (che nel turno precedente si era sbarazzata dell’ucraina Petrenko, prima testa di serie), con lo score di 6-4 4-6 6-2: “Sapevo che sarebbe stata una partita difficile perché ci conosciamo molto bene – ha detto al termine la Tagliente – e per questo ho cercato di approfittare delle situazioni tattiche che sono venute a crearsi per conquistare i punti più delicati. In particolare quando lei accorciava cercavo di entrare con i piedi in campo e chiudere i quindici. Nel set decisivo ci sono riuscita”.

Ora troverà in semifinale la bosniaca Laura Tomic, settima testa di serie, che dopo una battaglia di oltre tre ore ha avuto la meglio della francese di Briancon Lucie Raquin. Nella parte bassa sarà testa a testa tra la maltese Helene Pellicano, numero 2 del seeding ed impegnata da tre stagioni negli allenamenti a Sanremo con il maestro Lavazza, che ha stoppato in due set Federica Rossi, e la vincente del confronto tra la svizzera Tsygourova (poliglotta dall’alto delle cinque lingue parlate e conosciute) e l’italiana di origine ungherese Isabella Tcherkes Zade.

Nel draw maschile il lotto dei 4 superstiti è completamente azzurro. Dall’alto in basso si sfideranno in semifinale Giulio Zeppieri (foto), primo favorito della vigilia dall’alto della sua posizione di n° 11 del ranking europeo under 16 ed il comasco Lorenzo Rottoli; quindi il napoletano Riccardo Di Nocera e il veronese Davide Tortora. Proprio quest’ultimo, a suon di colpi pesanti, ha eliminato il vercellese Simone Camposeo, con lo score di 7-6 6-1. Zeppieri invece ha fermato Marco Furlanetto (6-0 6-4) mentre Rottoli si è imposto nei quarti a Gian Marco Ortenzi con lo score di 6-2 6-3. Di Nocera, infine, ha avuto la meglio su Matteo Contarino.

Domani semifinali dei singolari e finali dei tabelloni di doppio, a partire dalle 14. Sabato le finali per l’assegnazione dei titoli individuali. Ottima, come sempre, l’organizzazione e la risposta del pubblico.

Foto di Stefano Ceretti


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :