Magazine Informazione regionale

Terzigno. Lite tra migranti degenera: 27enne muore accoltellato

Creato il 19 luglio 2017 da Vesuviolive

ambulanzaTerzigno Un uomo di 27 anni, originario della Nigeria, è stato accoltellato ieri sera dopo una lite nella struttura per migranti che lo ospitava.

Secondo quanto riportato da Il Mattino, il ragazzo avrebbe litigato con un altro migrante. La discussione sarebbe poi degenerata: il migrante avrebbe cacciato fuori un coltello con il quale avrebbe colpito più volte l’addome del nigeriano. Non sono ancora chiare le motivazioni del litigio che avrebbero portato a questo folle gesto.

Il ragazzo si è accasciato a terra e ha perso subito conoscenza. Prima è stato portato all’ospedale di Boscotrecase e poi trasferito al Policlinico di Napoli dove poi è morto. Nonostante i soccorsi immediati per il 27enne non c’è stato nulla da fare. Ora la salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Gli altri migranti hanno probabilmente assistito la scena e quindi le forze dell’ordine concentreranno le indagini proprio su di loro. La struttura dove è accaduta la tragedia è Villa Angela, una delle più grandi che ospita migranti. Nelle prossime ore si potrebbe risalire all’identità dell’assassino e alle cause del terribile gesto.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :