Magazine Viaggi

The Leading Hotels of the World, non solo lusso

Creato il 02 aprile 2015 da Viaggiarenews

La bellezza dell’isola come Sumba, nell’Indonesia Orientale può diventare motivo di filantropia nei confronti della popolazione grazie alla complicità di The Leading Hotels of the World, una collezione di alberghi di lusso indipendenti e fuori dal comune. Questa unione ha lo scopo di permettere al pluripremiato resort di Nihiwatu di accedere al network globale del gruppo per supportare gli sforzi della Fondazione Sumba.

 Nihiwatu è un magnifico resort, ideato per proteggere e preservare la particolare cultura dell’isola in cui si trova e per permettere ai residenti locali di mantenere se stessi e le proprie famiglie.

Grazie alla Fondazione Sumba tutti i profitti del resort sono investiti in diversi progetti per il sostentamento della Comunità: la disponibilità di acqua potabile, 4 cliniche per curare la malaria e la malnutrizione e il programma School Lunch sono frutti tangibili del lavoro della Fondazione. Inoltre il 90% del personale del resort proviene dai villaggi limitrofi.

“Nihiwatu è consapevole del suo impatto ambientale e si impegna seriamente e quotidianamente nella realizzazione di progetti socialmente utili,” così commenta Ted Teng, Presidente e CEO di The Leading Hotels of the World. “Siamo estremamente orgogliosi di supportare questo straordinario resort nell’adempimento dei suoi sforzi filantropici consentendo loro di utilizzare la nostra rete globale”.

“Io e Ted ci conosciamo da diversi anni e quando gli ho spiegato la nostra missione, sia con Nihiwatu che con la Fondazione Sumba, ha immediatamente abbracciato la nostra filosofia e da subito si è dimostrato disponibile a sostenerci”, dice James McBride, Managing Partner di Nihiwatu. “Siamo molto felici di poter accedere all’importante network della Leading, che ci aiuterà a sviluppare ulteriormente le comunità locali attraverso iniziative legate all’educazione e all’assistenza sanitaria”.

lw2851_65308895_720x450
 Le 32 eleganti ville, con caratteristici tetti in paglia, sono circondate da un giardino lussureggiante di 500 ettari che assicura un’assoluta privacy. Tutte le ville hanno a disposizione un’ampia area esterna, bagni in marmo indonesiano, piscine private e ineguagliabili viste sull’Oceano indiano. La vicinanza alla natura incontaminata non preclude però l’utilizzo di tutti i comfort del XXImo secolo, come il servizio butler 24 ore al giorno, il WiFi gratuito e una cucina di grande qualità.

 “Nihiwatu è entrato nel nostro portfolio di alberghi indipendenti in maniera del tutto naturale”, prosegue Mr Teng. “I nostri viaggiatori osservano il mondo in cui viviamo con occhi curiosi e desiderano vivere momenti densi di avventure locali venendo a contatto con ciò che è insolito, inusuale. Al Nihiwatu, troveranno la vera essenza dell’isola”.

 Le attività disponibili nel resort sono molteplici. Gli appassionati di sport acquatici possono scegliere tra un’ampia gamma di possibilità: surf, apnea, ma anche pesca subacquea e immersioni. Le famiglie hanno a disposizione zone spaziose arricchite da svariati giochi e intrattenimenti e i bambini potranno sognare sotto le stelle grazie al cinema all’aperto.

Da non perdersi le escursioni a piedi nelle foreste, tra le cascate, e le visite agli antichi villaggi nei dintorni del resort.

Questa primavera il resort inaugurerà una serie di nuove ville insieme al Nihi Oka Spa Safari nella vicina valle Nihi-Oka. L’esperienza benessere inizierà con una camminata nella valle per poi rilassarsi, durante tutta la giornata, nella privacy assoluta della propria Bale. Qui l’ospite potrà coccolarsi con una serie di trattamenti benessere illimitati, sessioni di yoga e una squisita cucina salutare.

Prezzi a partire da USD 900 a camera, a notte, con trattamento di pensione completa.

www.LHW.com


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog